fbpx

Zecchino d’Oro: le 12 canzoni in gara

Sono passati sessant'anni da quando per la prima volta, un mago Zurlì, Cino Tortorella saliva sul palco per presentare un festival, dedicato alla canzone dei più piccoli, lo Zecchino d’Oro. Zecchino d’Oro, proprio come quello della favola di Pinocchio, rievocato e adattato in occasione dell’evento musicale dedicato ai piccini. Da tale rievocazione ed adattamento nacque…

Sono passati sessant’anni da quando per la prima volta, un mago Zurlì, Cino Tortorella saliva sul palco per presentare un festival, dedicato alla canzone dei più piccoli, lo Zecchino d’Oro.

Zecchino d’Oro, proprio come quello della favola di Pinocchio, rievocato e adattato in occasione dell’evento musicale dedicato ai piccini. Da tale rievocazione ed adattamento nacque anche la famosissima canzone Lettera a Pinocchio, dedicata al protagonista della favola, il burattino dal naso lungo. Canzone scritta da Mario Panzeri e interpretata successivamente da Johnny Dorelli.

Le prime edizioni si svolsero durante il Salone del Bambino, a Milano, per poi approdare a Bologna, all’Antoniano, momento a partire dal quale lo Zecchino d’Oro si legò inscindibilmente al Coro dell’Antoniano.

Lo Zecchino d’Oro da oramai sessant’anni porta nelle case degli italiani le canzoni più amate dai bambini e quest’anno sono state presentate le 12 canzoni scelte per gareggiare all’ultima edizione.

• Bumba e la Zumba (Alberto Zeppieri – Roberto Satti in arte Bobby Solo)
• Canzone scanzonata (Herbert Bussini – Carmine Spera – Flavio Careddu – Valerio Baggio)
• Gualtiero dei mestieri (Francesco Di Gesù in arte Frankie hi-nrg mc)
• Il pescecane (solo un ciao) (Mario Gardini – Marco Iardella)
• L’anisello Nunù (Carmine Spera)
• La ballata dei calzini spaiati (Luca Tozzi)
• Mediterraneamente (Giuliano Ciabatta)
• Ninna Nanna di Sua Maestà (Michele Erba)
• Radio Giungla (Gianfranco Fasano – Gianfranco Grottoli – Andrea Vaschetti)
• Sì, davvero mi piace! (Lodovico Saccol)
• Un nuovo giorno (Mario Gardini – Giuseppe De Rosa)
• Una parola magica (Stefano Rigamonti)

All’insegna dell’hashtag #èlamusicachevince, i 16 giurati che hanno selezionato le 12 canzoni hanno lavorato con grande impegno e motivazione. A presiedere la commissione, il Direttore dell’Antoniano fr. Giampaolo Cavalli: “È stata la prima volta per me, ed è stato emozionante essere parte di questo momento così importante per lo Zecchino d’Oro. Sono stati giorni molto intensi e voglio ringraziare tutti i giurati che hanno partecipato ai lavori, cercando insieme a noi la qualità delle canzoni scelte per il 60° Zecchino d’Oro. Questo è un anno speciale, che sarà ricco di sorprese e novità. Si tratta di una storia che è arrivata fino a qui, e quello che ci è stato consegnato è la possibilità di permettere a questa realtà che fa parte della storia degli italiani di continuare a raccontare il mondo dei bambini“.

Sulle motivazioni che hanno portato alla selezione di questi brani è molto chiaro Fabrizio Palaferri, Responsabile Produzione Antoniano: “È un momento davvero importante quello della scelta delle canzoni perché per noi non si tratta solo di canzoni. I brani rappresentano un anno di lavoro e di studio, perché diventano cartoni animati, sono parte di un’unica compilation, viaggiano su YouTube, ci portano a conoscere le famiglie con la selezione dei solisti. E abbiamo lavorato alla scelta dei brani pensando anche a chi ascolterà, a chi guarderà e a chi vorremo raccontare chi siamo”.

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!