Viaggi per soli uomini: una mini-guida per vacanze tra amici

C’è chi cerca l’avventura. Chi l’amore. Chi il relax o il semplice divertimento. Qualunque sia l’obiettivo, c’è sempre una buona ragione per regalarsi una vacanza tra soli uomini, lasciando per una volta a casa le donne.

I numeri lo confermano. Sono due milioni gli uomini italiani che ogni anno partono da soli (o in compagnia di amici), diretti nelle mecche europee del turismo per single.

 

Per trovare il luogo adatto, c’è solo l’imbarazzo della scelta, grazie alle numerose agenzie e tour operator che si dedicano – interamente o quasi – al target maschile. E in rete fioccano le offerte e i pacchetti-vacanza.

Ma non è così facile come sembra. Altraetà.it vi propone una mini-guida per orientarsi tra le proposte per soli uomini, e per evitare truffe e promesse illusorie. E, perché no, risparmiare anche qualcosa.

I luoghi ideali

Villaggi turistici, crociere, centri benessere e, in generale, luoghi specializzati, dal massimo confort e il minimo raggio, in cui è possibile contare su programmi ad hoc e un personale qualificato composto da animatori professionisti.

 

I gruppi organizzati

Una valida alternativa sono i viaggi organizzati, che vi permetteranno di conoscere persone nuove, con cui stringere un’amicizia momentanea o un rapporto più intimo e duraturo, seguendo un itinerario programmato in anticipo, alla scoperta del Paese che avete sempre sognato di visitare.

Divertimento

È la parola d’ordine imprescindibile, quando si parla di viaggi per uomini. Dimenticatevi le città d’arte e le lunghe file ai musei. Nessuna maratona dello shopping o abiti da ammirare in vetrina come fossero la Gioconda. I luoghi migliore per una vacanza tutta al maschile sono le isole (su tutte, Malta, Ibiza, Formentera): una quantità infinita di locali racchiusi in pochi chilometri, spiagge, sport e vita notturna ne fanno la meta preferita dai maschi che scelgono di partire da soli o in gruppo.

 

Relax e benessere

L’ultima frontiera è il wellness. Per lungo tempo un privilegio esclusivamente femminile, negli ultimi tempi è stato esteso anche agli uomini, sempre più esigenti quando si parla di cura del corpo. Spa e centri benessere si sono presto adeguati, offrendo pacchetti ad hoc per lui, tra acque termali, idromassaggio, saune, piscine, aree fitness e trattamenti beauty.

Single

Sempre più agenzie di viaggio e tour operator si sono aperti al settore delle vacanze per i cuori solitari, con un occhio di riguardo agli uomini over 50. Dal volo all’albergo all’animazione, nessun particolare è lasciato al caso, attraverso veri e propri pacchetti pianificabili ad hoc alla vigilia. Ma, anche in questo caso, sono fondamentali alcuni accorgimenti. Sinceratevi, ad esempio, qual è l’età media del viaggio scelto e i costi, che solitamente crescono fino al 10-20% rispetto a quelli tradizionali.

Lorenzo Tosa

Vuoi viaggiare da solo? Ti spieghiamo perchè fa bene

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here