Un avocado al giorno toglie il colesterolo di torno

Se una mela al giorno leva il medico di torno, un avocado al giorno aiuta a tenere a bada il colesterolo Ldl, quello cattivo. Questo è quello che emerge da una recente indagine portata avanti da un team di ricercatori della Pennsylvania State University e pubblicata sulle pagine del Journal of Nutrition.

I dati presentati hanno sottolineato come inserire nella dieta quotidiana un avocado, diminuisca la concentrazione di particelle di colesterolo Ldl nel sangue.

Scendendo nel dettaglio, l’avocado contribuisce a ridurre le particelle di Ldl ossidate all’interno dei vasi sanguigni. Come avviene per il cibo, che se resta troppo tempo a contatto con l’ossigeno si ossida, perdendo le proprie qualità nutrizionali, l’ossidazione di particelle o elementi all’interno del corpo umano può rappresentare un fattore di rischio per l’organismo.

Molte ricerche dimostrano che esiste una correlazione tra l’ossidazione provocata dai radicali liberi e l’insorgenza di patologie cardiache. Quando le particelle di Ldl si ossidano, danno il via a una reazione a catena che può favorire l’aterosclerosi e l’accumulo di placche di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni.

Per sottolineare i benefici antiossidanti dell’avocado, i ricercatori della Pennsylvania State University hanno osservato le concentrazioni di Ldl nel sangue di 45 soggetti adulti in sovrappeso o colpiti da obesità. Per due settimane i pazienti sono stati lasciati liberi di seguire la classica dieta americana, basata sul consumo di molti grassi saturi.

Successivamente, i 45 soggetti sono stati sottoposti a un periodo di 5 settimane di diete controllate. Parliamo al plurale perchè i volontari hanno dovuto seguire tre tipi di dieta; la prima povera di grassi, la seconda con una moderata quantità di grassi e la terza con sempre una modesta quantità di grassi ma con l’inclusione di un avocado al giorno.

Dopo aver seguito la dieta con avocado, i partecipanti hanno mostrato dei livelli sensibilmente più bassi di colesterolo Ldl ossidato, anche rispetto agli altri regimi alimentari. Ma non solo. Il sangue dei volontari presentava una maggiore quantità di luteina, un potente antiossidante naturale. I dati raccolti hanno fornito, così, ai ricercatori le basi per portare avanti ulteriori indagini sui benefici derivanti da un consumo giornaliero di avocado. Soprattutto per quei soggetti non più giovanissimi che si trovano a fare i conti con la possibilità di contrarre patologie legate all’alta concentrazione di colesterolo Ldl nel sangue.

Quindi se siete interessati a beneficiare delle proprietà benefiche dell’avocado potreste prendere in considerazione l’idea di gustare un croccante toast integrale con avocado succo di lime, olio extra vergine di oliva, e un pizzico di sale e pepe.

Andrea Carozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here