Toyota Supra: la nuova super car giapponese è pronta a sbarcare in Europa

È stata presentata al Salone di Detroit la nuova Toyota Supra, una vera e propria supercar, che per caratteristiche e prestazioni è destinata a lasciare il segno nel panorama automobilistico del 2019.

Il design della nuova Toyota ricalca quello del prototipo presentato dalla casa automobilistica nipponica nel 2014; l’FT-1, dal quale ha ereditato le linee aggressive.

La nuova monster car condivide molto con un’altra auto ad alte prestazioni: la Bmw Z4, con la quale condivide anche lo stabilimento della Magna Steyr in Austria, nel quale le due macchine vengono assemblate.

Pur restando le catene di montaggio separate, le due sportive hanno in comune numerosi componenti tra cui il motore Premium, un 6 cilindri 3.0 turbo benzina di matrice Bmw, da 340 cv e 500 Nm di coppia con cambio automatico a 8 marce. La velocità massima di questo bolide è limitata a 250 km/h, mentre lo scatto da 0 a 100 km/h richiede 4,3 secondi. Il mercato giapponese invece conterà anche su un altro motore: un duemila turbo da 259 cavalli e 400 Nm di coppia.

Gli interni della due posti giapponese sono progettati per consentire il massimo comfort al conducente senza trarlo in distrazioni; la plancia, che ospita un display da 8,8 pollici in full hd, si presenta bassa e sottile massimizzando così la visuale stradale, mentre tutti i comandi sono posizionati in modo da essere azionati in maniera rapida e precisa.

Clicca qui per visitare la pagina dedicata alla nuova Supra sul sito ufficiale Toyota

Il volante è in pelle ed è stato ideato per offrire al guidatore il massimo grip anche durante manovre improvvise, mentre la consolle è studiata per separare nettamente la parte dedicata al conducente da quella pensata per il passeggero. Anche i sedili hanno un animo prettamente sportivo: sono realizzati in pelle nera e contano su un design avvolgente; ideale per la pista ma perfetto anche nelle strade cittadine.

La nuova Toyota Supra verrà commercializzata in Europa a partire dalla prossima estate; il primo lotto sarà di solo 900 autovetture, al prezzo di 67.900 euro. In Italia la nuova creatura di casa Toyota sarà commercializzata con allestimento Premium, come nel resto di Europa, e sarà disponibile bianca, argento, nera, grigia scura, rossa, blu, gialla e argento opaco. Nel corso della sua commercializzazione è probabile che venga rilasciata anche nel vecchio continente il modello per ora destinato al solo mercato giapponese: non resta che allacciare le cinture di sicurezza e lasciarsi rapire dal brivido.

Andrea Carozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here