Teseo lancia Kibi, il dispositivo che si prende cura degli anziani

Osservando i dati sulla crescita esponenziale della popolazione over 65, è indubbio che si vada incontro a una crisi del nostro sistema socio-assistenziale, che dovrà far fronte a un aumento della domanda di servizi. Da qui la missione di Teseo, la start-up e spin-off dell’Università di Genova che intende aiutare gli anziani a mantenere buoni livelli di autonomia.

Teseo è sponsor della seconda edizione del Silver economy forum di Genova, in programma dal 13 al 15 giugno a Palazzo della Borsa

L’obiettivo di Teseo si basa su tre aspetti tra loro complementari: consentire a persone, anziane, con difficoltà cognitive non gravi, di mantenere la propria indipendenza, vivendo nella propria casa anche quando è necessaria una piccola forma di assistenza; fornire ai familiari uno strumento efficace per provvedere ai loro cari, senza invaderne la privacy; fornire alle strutture residenziali uno strumento per assistere i propri ospiti. Per questo Teseo ha sviluppato il sistema Kibi.

Come funziona Kibi

Kibi conta sull’ausilio di un dispositivo indossabile, il Kibi wear, e su diversi dispositivi ambientali da disporre nelle stanze, i Kibi near. Entrambi i dispositivi sono gestiti da una piattaforma intelligente, la Kibi AI Engine che garantisce la sicurezza e la tracciabilità dei dati attraverso il sistema blockchain.

Lo strumento riesce a distinguere comportamenti usuali e situazioni anomale che possono necessitare di assistenza. È inoltre in grado di rilevare variazioni delle abitudini che possono evidenziare un progressivo degrado motorio o cognitivo.

Quando Kibi rileva una possibile anomalia (per esempio una caduta), avverte prima la persona per evitare falsi allarmi. Se la persona chiede aiuto o non risponde, Kibi invia il messaggio di allerta ai familiari o al personale di assistenza. Il sistema verifica che la chiamata sia presa in carico.

Il benessere di una persona dipende anche dalle buone abitudini. Kibi si accorge se la persona che lo sta utilizzando non svolge o svolge troppo raramente attività salutari e nel caso la invita a migliorare per mantenere uno stile di vita sano. Il sistema Kibi è utilizzabile sia da privati, sia da strutture ospedaliere o di assistenza.

Teseo offre inoltre soluzioni personalizzate a rsa, strutture ospedaliere e società di senior living.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here