Sta per arrivare il 5G: ecco come cambierà il mondo delle telecomunicazioni

L’ultima innovazione tecnologica a livello di telecomunicazioni è il tanto annunciato 5G, una tecnologia che promette di rivoluzionare l’esperienza di navigazione e la quotidianità degli utenti. Vediamo quali sono le caratteristiche che avrà questo nuovo prodotto tecnologico.

Per prima cosa è bene sottolineare che con l’acronimo 5G si fa riferimento alle tecnologie e agli standard di quinta generazione dedicati alla telefonia mobile. Una generazione che non solo migliorerà la capacità della rete, ma che permetterà anche la connessione simultanea di un milione di dispositivi per chilometro quadrato, offrendo di conseguenza la possibilità di realizzare l’avveniristico progetto della smart city permettendo un ulteriore sviluppo dell’Internet of Things.

Tutto questo grazie ai nuovi aspetti tecnici che caratterizzano il 5G, che permettono una velocità di scambio di informazioni mai registrata prima garantita da onde radio ad altissime frequenze.

In Italia, ad adottare questa nuova tecnologia saranno: Tim, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e l’ultima arrivata Iliad.

Questa nuova innovazione delle telecomunicazioni sarà così proposta dai principali competitor che caratterizzano il mercato mobile italiano; Tim ha già presentato le prime offerte che permettono di utilizzare il 5G. Come ogni nuova tecnologia, per essere utilizzato il 5G necessita di dispositivi in grado specifici, e già dai mesi scorsi, le principali aziende produttrici di telefoni mobili e smartphone si sono adoperate per lanciare sul mercato dei nuovi prodotti adatti a supportare questa ulteriore innovazione tecnologica, che ovviamente non farà prigionieri tra i vecchi dispositivi che a breve diventeranno obsoleti.

Ecco quali sono i principali modelli presenti sul mercato che sono già predisposti per essere utilizzati in 5G.

Samsung conta sul pieghevole Samsung Galaxy Fold e sul Galaxy 10, mentre Huawei ha dotato di tecnologia 5G il suo Mate X. La Lenovo-Motorola infine ha presentato, già l’estate scorsa, il suo primo smartphone 5G, il Moto Z3 che integra il modem Qualcomm Snapdragon X50, il primo modem ideato per la tecnologia 5G.

Andrea Carozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here