Sport e over 50, qual è l’ora migliore per l’attività fisica?

Che fare attività fisica sia il metodo più indicato per rimanere a lungo in salute e in forma non è più un segreto. La ricerca scientifica, però, sta cercando di individuare anche il momento della giornata più adatto per praticarla. Ad approfondire il tema è stato uno studio dall’Università di Bath, in Inghilterra. Secondo l’indagine, esistono diversi fattori individuali da considerare quando si vuole individuare l’ora migliore per l’attività fisica. Come l’età, il tipo di attività fisica che si intende svolgere e gli obiettivi che si intendono raggiungere.

Sport, ogni momento è buono? Sì, ma per gli over 50…

L’attività fisica rimane in ogni caso la chiave per mantenere in salute l’organismo a qualsiasi età. Di conseguenza, l’importante è dedicare allo sport almeno 30 minuti al giorno. Detto questo, lo studio portato avanti dai ricercatori dell’Università di Bath ha evidenziato come le persone tra i 50 e gli 80 anni hanno un notevole miglioramento cognitivo quando si dedicano allo sport nelle prime ore della giornata.

Bruciare calorie

Uno dei motivi per cui è utile dedicarsi allo sport è quello di mantenere il peso forma. Sempre stando ai risultati forniti dai ricercatori dell’Università di Bath, praticare un esercizio aerobico a digiuno nelle prime ore della giornata può facilitare la perdita di grasso. Al contempo, fare colazione 40 minuti prima di dedicarsi all’esercizio fisico prepara l’organismo a bruciare più carboidrati accelerando il metabolismo. Il consiglio è quindi quello di fare una piccola colazione con alimenti di facile digestione. Ad esempio, farina d’avena, frutta e latte di mandorle per favorire il consumo di carboidrati durante il giorno.

Over 50 e allenamento

Chi ha 50 anni e vuole fare attività fisica per mantenere la mente attiva e il peso sotto controllo, deve seguire alcuni accorgimenti suggeriti dalla ricerca. Ricordatevi perciò di allenarvi preferibilmente alla mattina è questa l’ora migliore per l’attività fisica – senza dimenticare di consumare prima una colazione leggera e dedicando le ore pomeridiane e serali al recupero delle energie e al relax. Nonostante queste utili indicazioni è bene sottolineare che ogni momento della giornata è perfetto per una passeggiata, una corsa leggera o una nuotata in piscina al fine di mantenersi in forma e in buona salute anche dopo i 50 anni. 

Leggi anche Al bando la pigrizia: qualche trucco per mantenersi attivi con l’età. 

Andrea Carozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here