Dopo i 70 anni fare sport può sembrare un azzardo, ma, come sa chi ci segue da tempo ed è mediamente informato, non è assolutamente così. Fare sport per persone over 70 porta invece grandi benefici. Naturalmente l’attività va modulata ed organizzata tenendo conto del nostro stato fisico, dell’età e della necessità dei tempi di riposo.

I benefici dello sport per gli over 70

Lo sport dopo i 70 anni è utile ed apporta diversi benefici. Una ricerca di qualche anno fa uscita sul giornale scientifico Circulation, intitolata The Women’s health study (Studio sulla salute delle donne), mostrava una riduzione statistica della mortalità nelle donne che praticavano attività fisica di livello moderato, intenso o vigoroso. A fare la differenza in questo senso erano attività più intense rispetto alla ginnastica dolce, che comunque è sempre consigliata. Lo studio, condotto tra il 2011 e il 2015 su oltre 18.000 donne, mostrava comunque i benefici dell’attività fisica, anche di quella leggera, che riducevano la mortalità tra il 60 e il 70%.

Fare movimento, quindi, fa sempre bene, ancora meglio se il nostro fisico ci permette di reggere qualche sforzo un po’ più intenso. Ma quali sono gli sport da fare dopo i 70 anni?

Pilates: un ottimo sport per migliorare la respirazione

Il pilates è un’attività molto adatta per chi ha più di 70 anni. Coinvolge tutti i muscoli in maniera armonica, soprattutto quelli addominali, respiratori e posturali. Ha il pregio di non sovraccaricare il sistema cardiorespiratorio e mantiene in salute la nostra postura, la mobilità e le capacità respiratorie. Un altro beneficio del pilates è quello di aiutare a combattere l’osteoporosi. Incentrandosi sulla forza muscolare e la flessibilità, è un valido alleato per migliorare la nostra densità ossea. Siccome dopo i settant’anni le nostre capacità respiratorie iniziano a diminuire, un allenamento che stimola la corretta respirazione aiuterà a ridurre problemi di questo tipo.

Abbiamo già parlato di questo metodo e lo consigliamo come allenamento, che va fatto con regolarità almeno un paio di volte la settimana. Come tutte le altre attività di ginnastica può essere fatto comodamente a casa, molto utile in questo periodo in cui le palestre sono chiuse.

Sport acquatici: nuoto e acquagym, per il benessere delle nostre articolazioni

Sport a 70 anniLo sport acquatico è consigliato perché in acqua lo sforzo fisico è minore e questo ci consente di fare esercizi a maggiore intensità. L’acqua contribuisce a sollecitare la nostra muscolatura e facilita la mobilità della nostra struttura articolare. Il nuoto ci permette di superare certi carichi di allenamento, grazie all’assenza di gravità per il galleggiamento in acqua. Il movimento di collo, braccia e gambe è molto utile per migliorare gli stati di rigidità. La pressione dell’acqua, poi, migliora il tono della pelle e favorisce la macro-circolazione. Non è un caso infatti che molti corsi di nuoto e acquagym vedano una presenza massiccia di over 70.

Ecco perché il nuoto è uno degli sport da fare dopo i 70 anni!

Bicicletta dopo i 70 anni: ecco perché non è un azzardo

over 70 sport

 

Andare in bici dopo i 70 anni è rischioso e poco consigliato? Assolutamente no! Il ciclismo apporta molti benefici al nostro organismo. A questa età sono da privilegiare uscite più brevi, pedalate leggere ed in tratti prevalentemente pianeggianti, ma è comunque possibile concedersi qualche minuto di andamento più sostenuto. È consigliabile inserire nella propria escursione in bici un momento in cui si va un po’ più forte: il nostro cuore ne avrà beneficio e questo sarà utile alla nostra salute. Il giusto mix è condurre un’andatura moderata per il 90% del tempo ed inserire un paio di momenti in cui ci si sforza di più, non superiori ai 3 minuti ciascuno.

Può essere utile, per queste uscite, dotarsi di un cardiofrequenzimetro per tenere sotto controllo il battito cardiaco ed avere alcune accortezze per evitare incidenti. I ciclisti over 70 infatti sono quelli che corrono più rischi di incidenti stradali. È preferibile avere sempre un giubbotto rifrangente, per essere visibili sulla strada. Inoltre avere itinerari il più possibile fissi aiuta, sia perché si conosce meglio la strada ed eventuali punti critici, sia perché ci rimane memoria dei punti in cui facciamo più fatica ed ascoltiamo meglio i segnali del nostro corpo.

Se abitate in posti con troppe salite e può essere poco opportuno mettersi in bici dopo i settanta, potete rimediare con la cyclette. Non è lo stesso ma potrete apprezzare i benefici della pedalata anche a casa.

Dopo questa carrellata sugli sport da fare dopo i 70 anni, quali sono quelli che praticate?

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here