La scorsa volta ho accennato ad “agenzie serie e realmente coinvolte nella responsabilità nei confronti della famiglia”. Come fare per identificarle? Come fare a giudicare e quindi scegliere un’agenzia di assistenza domiciliare?

Il semplice passaparola non è sufficiente, perché esclude la sensibilità soggettiva

Quando le famiglie che mi chiamano sono di Milano o di città più o meno grandi del resto d’Italia riesco ad offrire il riferimento di agenzie di assistenza domiciliare con le quali ho avuto modo di lavorare positivamente. Tuttavia insisto molto affinché non prendano il mio suggerimento come oro colato. Il buon esito dell’inserimento di una figura assistenziale esige sempre e comunque che la famiglia resti protagonista della scelta. Questo significa scegliere un’agenzia di assistenza domiciliare affidandosi sempre alle proprie percezioni e al proprio buon senso, indipendentemente dal suggerimento ricevuto e dall’affidabilità della fonte.

Perché? Perché l’assistenza domiciliare coinvolge dinamiche estremamente personali e soggettive che s’incastrano in un vissuto già faticoso e complesso. Si può raccomandare un’agenzia sulla base di elementi oggettivi: onestà, serietà professionale, competenza, senso di responsabilità, umanità, esperienze positive pregresse. L’approccio professionale è importante, ma nel settore delle agenzie di assistenza domiciliare l’approccio umano è fondamentale e fa tutta la differenza del mondo. Tutto ciò che interfaccia con l’emotività e la sensibilità richiede la valutazione individuale di ogni persona coinvolta. L’assistenza domiciliare è un nervo scoperto per tutti. Sentirsi a proprio agio nel comunicare con l’agenzia è di vitale importanza per il buon esito del servizio.

Scegliere un’agenzia di assistenza domiciliare: un esempio come “prova del nove”

Una famiglia mia cliente ha mostrato perplessità rispetto al fatto di ricevere da me due riferimenti diversi di due agenzie che facevano esattamente lo stesso mestiere. Non ne capiva il senso. Dopo averle sentite mi ha ringraziata. L’agenzia 1 è stata rapidissima nel chiamare, calda e accogliente nell’ascoltare la sua esigenza e nell’inviarle il preventivo e la descrizione del servizio. Altri allegati, inviati per puro amor di trasparenza, sono invece stati recepiti come inopportuni. L’agenzia 2 ha chiamato abbastanza velocemente, ma invece di affidarsi alla carta, ha preferito dedicarle un’ora di telefonata. Solo dopo ha inviato le carte strettamente necessarie. Entrambe le agenzie sono state professionali, efficaci e si sono dimostrate più che competenti. Nessuna è stata “più brava” dell’altra, ma lo stile della seconda, più umano e meno cartaceo ha colpito nel segno. Lo stesso è vero al contrario: una famiglia a suo agio con le carte e meno nella comunicazione personale ha preferito di gran lunga la prima. Nessuno più della famiglia stessa può capire quale agenzia scegliere in risposta alle proprie esigenze. Non c’è fonte affidabile che tenga.

Quali aspetti osservare?

  • Mi sento a mio agio a parlare con l’agenzia?
  • Ho percepito calore e accoglienza o mi sono sembrati freddi e distaccati?
  • Mi hanno inviato un preventivo scritto?
  • Mi hanno fatto domande per essere certi di comprendere bene ciò di cui avevo bisogno?

Quali domande fare?

  • Come selezionate le assistenti? Quali caratteristiche deve avere il vostro profilo ideale di assistente?
  • I vostri operatori possono tutti esibire diplomi professionali di cura della persona o attestati a corsi specifici per l’assistenza a persone anziane?
  • Quante referenze controllate?
  • Avete un’assicurazione di responsabilità civile per eventuali incidenti? Copre anche gli eventuali danni che l’assistito può fare?
  • Mandate sempre la/lo stessa/o assistente?
  • In caso di ricovero dell’assistito devo comunque pagare il servizio? Posso contare di avere la stessa assistente al rientro?
  • Come avviene l’inserimento dell’assistente?
  • Quali ordini prende da voi e quali ordini potrò dare io?
  • Esistono compiti che non posso chiedere di svolgere? (guidare, fare iniezioni/medicazioni…..)
  • In caso di problemi posso chiedere di cambiare assistente?
  • L’assistente deve assumere i pasti a nostro carico?
  • Preventivo
  • Esiste un numero minimo di ore da acquistare per ogni uscita?
  • Quale preavviso devo dare per l’interruzione del servizio?
  • Quali maggiorazioni sono previste per urgenze, domeniche, festività o trasferte?

Il costo della notte nel caso in cui l’assistente dorma, include che si possa alzare 2-3 volte per accompagnare in bagno o ci sono maggiorazioni da prevedere?

Chi domanda, comanda!

Scritto da: 

Silvia FarinaSilvia Farina ha iniziato molto giovane nel volontariato, tramite cui è arrivata a gestire una casa albergo estiva per persone anziane. Nel 2014 ha aperto un’agenzia di servizi a domicilio scegliendo di specializzarsi nel supporto alle persone con demenza/Alzheimer: come affiliata di Home Instead Senior Care ha acquisito la loro esperienza, costruita in 30 anni da oltre 1000 agenzie nel mondo. L’incontro con oltre 600 famiglie ha messo in luce l’attitudine a comprendere le situazioni, risolvere problemi e organizzare le risorse. Chiusa l’agenzia, ora collabora con VillageCare.it, il primo portale italiano che “aiuta chi si prende cura”, ed è consulente di società impegnate in progetti ad impatto sociale rivolti alla terza età. Sei un figlio caregiver? Silvia organizza l’assistenza ai tuoi cari: più soluzioni per loro e meno problemi per te! Prenota 30 minuti di colloquio gratuito al 392.9602612 oppure scrivendo a info@silviafarina.com.

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here