Senior e mondo del lavoro: aspettative e reali opportunità

Over 60 sempre più in salute e attivi, anche sul lavoro. Questo il risultato di un panorama mondiale in cui la popolazione è sempre più longeva e le aspettative di vita crescono.

Con lo sguardo rivolto al futuro, gli over 60 di oggi sono consapevoli che la rivoluzione demografica in atto può dunque essere una reale opportunità. 

Tutto ciò emerge da una ricerca di BVA Doxa, dedicata agli over 60 italiani, presentata in occasione dell’evento Seniors Impact Initiative, nell’ambito del Singularity Italy Summit 2019di cui è partner. L’obiettivo è raccontare il loro approccio al mondo del lavoro.

In Italia sono oltre 2 milioni gli over 60 che lavorano. E in più della metà dei casi (il 55%) lo fanno per scelta, anche se potrebbero smettere. Secondo BVA Doxa, solo il 15% dei senior indica i motivi economici come la motivazione principale a rimanere nel mondo del lavoro. Uno su 3 lavora ancora perché non può smettere, ma, se potesse, opterebbe per la pensione.

Il mondo del lavoro richiede impegno continuo e dedizione: per il 50% degli intervistati è necessario mantenere viva la voglia di imparare e di restare aggiornati. Si deve guadagnare dimestichezza con la tecnologia (45%) e creare un legame tra i giovani e le diverse generazioni (41%). Lavorare è quindi un modo per sentirsi giovani e parte attiva del proprio presente e del proprio futuro.

Il 12% degli over 60 italiani crede inoltre di avere ancora tanto da dare.

In questo quadro, la tecnologia può diventare uno strumento per migliorare la qualità della vita: oltre il 50% degli over 60 italiani trova che possa portare impieghi utili e concreti in ambiti come la sicurezza in casa, fuori casa, la salute e, non ultimo, il mondo del lavoro. Per gli attuali lavoratori senior la tecnologia migliora la qualità del lavoro (77%), ottimizza i tempi necessari per svolgere le attività lavorative (60%) e permette di fare cose che altrimenti non si riuscirebbero a fare (58%).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here