A tutti è capitato di avere a che fare con qualche bugiardo cronico pronto a dire delle falsità. Oppure succede di conoscere qualcuno un po’ troppo propenso alle menzogne che può trarci in inganno con i suoi modi poco sinceri. Anche se il linguaggio del corpo non è una scienza perfetta, esistono alcuni segnali per capire quando una persona sta mentendo. In questo post abbiamo elencato i movimenti e i tic che potrebbero indicare una menzogna, così da farsi trovare pronti alla prossima occasione. Anche se non si tratta di metodi a prova di errore, i segnali potrebbero essere utili per evitare brutte sorprese in futuro.

L’inchiesta di un magazine americano

Il linguaggio del corpo (body language in inglese) è spesso la chiave per determinare se qualcuno è un bugiardo o meno. Come riporta il magazine americano Ladders, ci sono almeno 7 segnali per capire se qualcuno sta mentendo. Pupille che si muovono da un lato all’altro dell’occhio oppure che tendono a guardare lontano sono un segnale utile. Assicuratevi di tenere i vostri occhi sulla bocca dell’interlocutore per osservare qualsiasi tremito delle labbra che potrebbe indicare una falsità in ciò che stanno dicendo. Se, in caso di domande, il presunto bugiardo risponde con frasi poco chiare o locuzioni come “uhm”, “non so” e “boh” allora spesso la menzogna non è lontana. Allo stesso modo se ci sono troppe pause nel discorso che state ascoltando o se fra una domanda e una risposta passa troppo tempo, allora dovete cominciare a sospettare qualcosa.

Il linguaggio del corpo e i segnali per capire se qualcuno sta mentendo

Un altro fattore di cui tenere conto è l’eccessiva sudorazione: il nostro sistema nervoso può provocare proprio questa reazione se si sta mentendo. Attenzione quindi alle gocce di sudore sulla fronte o fra le dita delle mani del vostro interlocutore. L’inganno può essere portato avanti nei modi più strani, alcuni dei quali comportano agitazione e prurito. “La testa verrà ritratta o tirata indietro, piegata verso il basso, o inclinata di lato” ha scritto l’analista comportamentale e autrice del libro The Body Language of Liars Lillian Glass. Il nervosismo può far sì che le persone abbiano un  prurito improvvisamente, il che può causare irrequietezza, ha rivelato Glass. Infine attenti alle ripetizione eccessive e ai sorrisi senza motivo: anche in questo caso si tratta di segnali che potrebbero indicare che qualcuno sta mentendo, raccontandoci qualche bugia di troppo. Anche se non si tratta di metodi scientifici, con questi accorgimenti potremmo stare più attenti a quanto ci viene detto e raccontato.

Andrea Indiano

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here