fbpx

“Sali sul bus e smetti di fumare”

A Genova dal 24 al 28 maggio, la prevenzione sale sul bus

“Sali sul bus e smetti di fumare”. E’ questo lo slogan della campagna di prevenzione contro il tabagismo, lanciata dalla Asl 3 e dalla Regione Liguria – Assessorato alla Salute, Dipartimento Salute e Politiche Sociali ? in collaborazione con l’AMT di Genova e con il patrocinio del Comune di Genova.La campagna è ideata dall’agenzia Dogma di Savona, che per 5 giorni, dal 24 al 28 maggio prossimi, raggiungerà i genovesi nei più importanti luoghi di aggregazione cittadini.

Per un’intera settimana, non saranno i pazienti a dover raggiungere uno dei Centri Antitabacco della Asl 3 (Ospedale di Arenzano, Palazzo della Salute di Fiumara e Ospedale di Nervi) per chiedere di essere aiutati a smettere di fumare, ma lo staff dei Centri andrà a cercare i fumatori in mezzo alla folla per aiutarli a gettare ? non soltanto metaforicamente ? le sigarette e convincerli ad ascoltare i consigli degli operatori.

Nelle 5 giornate della campagna, l’Autobus Antifumo si fermerà in un luogo diverso della città, secondo questo calendario:

– lunedì 24 maggio (9?13 e 14?19): Sestri Ponente – piazzetta Pilo
– martedì 25 maggio (9?13 e 14?19): Sampierdarena – Centro Commerciale Fiumara, ingresso lato est
– mercoledì 26 maggio (9?13 e 14?19): Piazza Caricamento – all’esterno di Palazzo San Giorgio
– giovedì 27 maggio (9?13 e 14?19): Piazza Palermo
– venerdì 28 maggio (9?13 e 14?19): Piazza De Ferrari – davanti a Palazzo Ducale, lato Salita del Fondaco.

Per tutta la durata della campagna, i genovesi potranno salire sull’autobus, ottenere informazioni su come accedere ai Centri Antitabacco della Asl 3 e come essere aiutati a smettere di fumare dagli specialisti (3 medici, un’infermiera e uno psicologo) ed effettuare alcuni test che normalmente vengono proposti ai pazienti in ambulatorio.

Hostess e steward che coadiuvano gli operatori sanitari nel progetto ‘intercetteranno’ i passanti per offrire loro un gadget con il logo della campagna se accetteranno di sottoporsi a una breve intervista e proporre lo scambio “un pacchetto per una maglietta”: chi acconsentirà a gettare via il suo pacchetto di sigarette riceverà un buono per ritirare la maglietta della campagna all’interno dell’autobus. I pacchetti si accumuleranno così dentro ad un totem di plexiglas, a testimonianza immediata del successo della campagna.

Testimonial della campagna saranno i pazienti che hanno smesso di fumare grazie all’aiuto dei Centri Antitabacco della Asl 3: i loro volti e le loro storie, ognuna diversa, saranno esposte con lo slogan “Io ho cambiato aria!”; ogni giorno uno di loro sarà presente sul bus per testimoniare direttamente la sua esperienza di ormai ex tabagista.

E protagonisti potranno diventare anche i genovesi che, durante la campagna, decideranno di salire a bordo dell’Autobus Antifumo: nello stesso spazio “Io ho cambiato aria!”, tutte le mattine dalle 10 alle 13, potranno scegliere di farsi fotografare dal fotografo Alberto Rizzerio con indosso la maglietta con il logo “Sali sul bus e smetti di fumare” o anche di entrare nell’area “videobox” per raccontare la loro storia di fumatori a scopo didattico

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!