Anche il viso, come tutte le altre parti del corpo, ha bisogno di essere massaggiato. Oltre alla sensazione di relax che dona, questo massaggio può essere anche un aiuto a mantenere la pelle tonica e ad attenuare le piccole rughe: per farlo nei modi giusti, il rullo di giada può essere di grande aiuto.

Cos’è e a cosa serve il rullo di giada

Il rullo di giada è un piccolo strumento dotato di due pietre lisce alle estremità: una, più grande, serve per massaggiare le parti più ampie del viso (guance, fronte, collo). L’altra gemma, più piccola, è più adatta al naso, al contorno occhi e labbra. Entrambe sono pietre di giada, usata per la cura della pelle fin dall’antichità. In particolare, la sua tradizione affonda le radici in Cina. Nell’acquisto, assicuratevi che la giada sia autentica: deve essere fredda, il colore generalmente è verde ed è caratterizzato da sfumature e striature di tonalità più chiare o più scure.

Lo scopo del rullo è quello di levigare, rilassare e tonificare la pelle del viso, rendendola più morbida e bella con il tempo. L’ideale è fare un massaggio di qualche minuto ogni giorno, al mattino o alla sera: la combinazione tra il rullo e un prodotto anti age, per esempio un siero o una crema idratante, aiuta anche ad aumentarne l’efficacia sulla pelle.

Come si usa

Prima di passare il rullo, occorre pulire accuratamente la pelle del viso, seguendo la skin-care quotidiana. A questo punto, si applica il siero anti-age e lo si stende con l’aiuto del rullo, utilizzando la pietra più grande per i contorni del viso. I movimenti partono sempre dal centro del viso verso l’esterno. Si rotola lo strumento partendo dal collo e poi ultimando sulla fronte. È importante che il massaggio sia delicato, ma eseguito con una leggera pressione. In questo modo si aiuta anche il sistema linfatico, attenuando il gonfiore della pelle intorno agli occhi o in altre zone critiche. In questo caso, il rullo di giada è più indicato per un utilizzo mattiniero, per diminuire il gonfiore che si accumula durante la nottata. Ma questo piccolo strumento può essere perfetto anche per attenuare lo stress e la tensione che abbiamo accumulato al termine di una giornata particolarmente intensa e faticosa. In questo caso è ideale anche alla sera: sarete stupite di quanto la freschezza della pietra vi darà subito una sensazione di benessere alla pelle del viso, e non solo.

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here