Ma quale Profumo? Fiorello resta con Wind

Un po’ retrò, dal sapore anni 50. Questa è la nuova pubblicità della Wind che vede come protagonista Fiorello.

A un primo sguardo, il bianco e nero ci trasporta in un’epoca vintage, l’inquadratura della Tour Eiffel e un Fiorello che si fa bello sfoggiando uno smoking ci ingannano. Siamo indecisi se si tratti di un trailer cinematografico o di uno spot per profumi, inganno suggerito da un flacone in primo piano, che viene afferrato dallo showman.

Ma, colpo di scena, il conduttore si rivolge al pubblico, conscio di avergli giocato uno scherzo e sottolinea che lui “non cambia”. Una pubblicità divertente, ironica, che mira a sottolineare il rapporto di fiducia che l’azienda instaura con i propri clienti. Testimonial perfetto è proprio lo showman siciliano, volto Wind da ben 10 anni.

Fiorello, amatissimo dagli italiani nella sua vita ha provato tutto. C’è chi lo ricorda con l’immancabile codino a condurre trasmissioni musicali, chi a condurre programmi radiofonici, per non parlare del successo sul palco di teatri.

Un uomo che del cambiamento ha fatto il suo punto di forza, dimostrando la sua capacità di reinventarsi continuamente e di arrivare dritto al cuore degli italiani. Perché, in fondo, rimane sempre lui, Fiorello. Ma nonostante la sua anima trasformista, c’è una cosa che non cambia, ed è proprio la sua collaborazione con la compagnia telefonica Wind.

Una campagna giocata sul modello “smart-fun” che mira a sottolineare i propri valori di chiarezza e affidabilità verso i propri clienti. Soprattutto, in un periodo che vede l’azienda in aria di grandi cambiamenti con l’acquisizione del gruppo Tre.

E quella scelta del bianco e nero… trasporta in un mondo passato caratterizzato da raffinatezza ed eleganza che sembra urlare “viva gli anni 50!”.

(Ameri communications)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here