fbpx

Perdere peso: dieta vegana vs mediterranea

Stando ai dati rilevati da uno studio realizzato da un team del Physicians Committee for Responsible Medicine (PCRM) e pubblicato sul Journal of the American College of Nutrition, la dieta vegana è più efficace di quella mediterranea per perdere peso e tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue.

Dieta vegana vs dieta mediterranea

Per giungere a questa conclusione, il team di ricercatori del Physicians Committee for Responsible Medicine ha messo a confronto i due regimi alimentari. Hanno partecipato allo studio 62 volontari in sovrappeso (divisi in due gruppi) che hanno seguito le due diete per 16 settimane.

Cosa è emerso dallo studio

Alla fine delle 16 settimane i ricercatori hanno messo a confronto i dati relativi al peso e ai livelli di colesterolo. CLa metà dei partecipanti ha seguito una dieta vegana a basso contenuto di grassi che eliminava i prodotti animali e si concentrava su frutta, verdura, cereali integrali e legumi. L’altra metà ha seguito invece una dieta mediterranea, secondo il protocollo Predimed incentrato su frutta, verdura, legumi, pesce, latticini magri e olio extravergine di oliva, limitando o evitando il consumo di carne rossa e i grassi saturi.

I record della dieta vegana

I dati raccolti durante le rilevazioni hanno dimostrato come la dieta vegana sia in grado di ridurre il colesterolo totale e quello ldl rispettivamente di 18,7 mg/dL e 15,3 mg/dL. Inoltre, i volontari “vegani” hanno perso, sempre durante le 16 settimane di rilevazioni, 6 kg di media rispetto ai volontari “mediterranei”, che non hanno perso peso in maniera sensibile.

Sempre secondo i dati raccolti dal Physicians Committee for Responsible Medicine, la dieta vegana ha permesso ai partecipanti di perdere 3,4 kg di massa grassa facendo diminuire il grasso viscerale (una delle principali cause della sindrome metabolica e delle patologie cardiovascolari).

Dieta Mediterranea migliore per tenere la pressione sotto controllo

La dieta mediterranea avrebbe invece fatto registrare una più netta diminuzione della pressione sanguigna (6,0 mm Hg, rispetto a 3,2 mmHg della dieta vegana). Questo perché la dieta mediterranea può contare sulla presenza del pesce fonte di omega 3 e grassi buoni che diminuiscono i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

La dieta vegana fa dimagrire perché apporta meno calorie

I ricercatori del Physicians Committee for Responsible Medicine hanno specificato che probabilmente la dieta vegana ha portato a una maggiore perdita di peso perché associata a una riduzione dell’apporto calorico grazie all’aumento dell’assunzione di fibre, e alla diminuzione del consumo di grassi saturi. Quella mediterranea ha avuto pochi effetti in chiave dimagrimento perché include pesce grasso, latticini e oli.

Andrea Carozzi

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!