fbpx

Per la festa della mamma regaliamo la prevenzione

Il tumore al seno è la neoplasia più frequente in assoluto nella popolazione femminile e colpisce una donna ogni 8. Nel 2018 il cancro alla mammella ha coinvolto nel nostro Paese 52.800 donne, con un’incidenza del 29% fra le neoplasie femminili. Sono dati allarmanti, sui quali è necessario richiamare l’attenzione, anche e soprattutto in occasione della festa della Mamma, una giornata speciale, che celebra le donne impegnate ogni giorno in famiglia e nel lavoro. E proprio per proteggere la salute di tutte le mamme, Fondazione Valter Longo Onlus, la prima in Italia dedicata a garantire a tutti, in particolare alle persone svantaggiate e in condizioni di povertà, una vita lunga e sana, lancia una forte call to action per la prevenzione del cancro alla mammella attraverso la corretta alimentazione e uno stile di vita salutare.

19 maggio: colloqui nutrizionali gratuiti per le mamme

In occasione della Festa della Mamma, che si celebra domenica 9 maggio, Fondazione Valter Longo Onlus sostiene la prevenzione del cancro al seno offrendo, mercoledì 19 maggio dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17, colloqui nutrizionali gratuiti in tutta sicurezza, via Skype, WhatsApp o telefonici. Per prenotare occorre chiamare o mandare un messaggio WhatsApp al numero 366 874 9950 oppure scrivere una mail a: [email protected] a partire da mercoledì 12 maggio.

Digiuno programmato e Dieta della Longevità:
jolly terapeutici per la prevenzione del cancro al seno

Nata nel 2017 dalla volontà di Valter Longo, filantropo e biogerontologo di fama internazionale, Fondazione Valter Longo realizza percorsi di Assistenza Nutrizionale basati sulla Dieta della Longevità, un potente strumento per prevenire e rallentare l’insorgenza di importanti patologie correlate all’avanzare dell’età o non trasmissibili – tra le quali diabete, obesità, malattie cardiovascolari e autoimmuni – e in particolare dei tumori e del cancro alla mammella. E proprio il 2020 è stato particolarmente cruciale per il team del professor Longo per svelare gli effetti e il meccanismo del digiuno sul cancro, dimostrando ancora una volta la potenza del digiuno controllato sulle patologie.

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!