Pensioni: pagamento in anticipo e scaglionato

Tra le misure previdenziali in corso a causa dell’emergenza del coronavirus, c’è una novità che riguarda il pagamento delle pensioni per i prossimi mesi. L’Inps ha annunciato (come riportato dall’Adnkronos) che per i mesi di aprile, maggio e giugno il pagamento presso gli sportelli postali dei trattamenti pensionistici, degli assegni e delle indennità di accompagnamento per gli invalidi, sarà anticipato e distribuito su più giorni per evitare assembramenti. 

La misura va incontro ad una maggiore tutela della salute degli anziani. L’Istituto spiega infatti che l’erogazione scaglionata segue le disposizioni già in corso ”allo scopo di consentire a tutti i titolari delle prestazioni di recarsi presso gli uffici postali in piena sicurezza, nel rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus covid-19”.

Il calendario del pagamento anticipato:

26-31 marzo per la mensilità di aprile 2020
27-30 aprile per la mensilità di maggio 2020
26-30 maggio per la mensilità di giugno 2020

Per il mese di marzo sono state stabilite le seguenti suddivisioni in base alle iniziali del cognome del titolare della prestazione:

A-B giovedì 26 marzo; C-D venerdì 27 marzo; E-K sabato 28 marzo; L-O lunedì 30 marzo; P-R martedì 31 marzo; S-Z mercoledì 1 aprile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here