Come accaduto nei mesi precedenti anche per il trimestre marzo-aprile-maggio 2021, i pagamenti delle pensioni corrisposte dall’Inps saranno anticipati. Le motivazioni vanno ovviamente ricercate nel fatto che Poste Italiane deve gestire l’afflusso ai propri sportelli di tutti gli utenti che hanno diritto a ritirare l’assegno pensionistico nel pieno rispetto delle normative di sicurezza dettate dall’emergenza da Covid-19.

Pensioni marzo 2021, pagamenti anticipati

Attraverso l’ordinanza numero 740 del 12 febbraio 2021 dalla Protezione Civile è stato, infatti, ufficializzato un nuovo provvedimento che dispone anche per i prossimi tre mesi l’anticipo dei termini di pagamento delle prestazioni previdenziali corrisposte dall’Inps, che sono:

  • assegni
  • pensioni
  • indennità di accompagnamento per gli invalidi civili.

Pensioni di marzo: il calendario

Il calendario dettagliato, con lo scaglionamento in ordine alfabetico a seconda del cognome, in base al quale saranno distribuiti gli ingressi negli uffici postali presenti su tutto il territorio nazionale è il seguente.

  • Dalla A alla B: lunedì 22 febbraio
  • Da C a D: martedì 23 febbraio
  • Dalla E alla K: mercoledì 24 febbraio
  • Da L a O: giovedì 25 febbraio
  • Dalla P alla R: venerdì 26 febbraio
  • Da S a Z: sabato 27 febbraio

Rimane il servizio di consegna da parte dell’Arma dei Carabinieri

Ricordiamo che lo scaglionamento non è l’unico accorgimento messo a punto per consegnare l’assegno pensionistico a tutti coloro che non hanno un conto corrente durante l’emergenza da Covid-19. Chi ha più di 75 anni può, infatti, richiedere la consegna a domicilio grazie a un accordo stipulato tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri. È bene sottolineare che questo servizio è attivabile da tutti coloro che non possono accedere all’assegno in altri modi. Chi ad esempio può contare sull’aiuto di un familiare può delegare quest’ultimo al ritiro presso il proprio sportello postale, mentre che dispone di un conto corrente può farsi accreditare la somma dovuta senza passare dalle poste.

Andrea Carozzi

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here