Pensioni, ecco il calendario ufficiale per il ritiro del cedolino di maggio

pensione anticipata

Poste Italiane ha ufficializzato il calendario per il ritiro della pensione di maggio per tutti coloro che che sono abituati a ritirare l’importo in contanti presso gli sportelli delle filiali sparse sul territorio nazionale.

Il metodo con cui verranno distribuite le pensioni di maggio è lo stesso utilizzato il mese scorso, con l’aggiunta che in questa occasione sarà possibile contare sul supporto dell’Arma dei Carabinieri per quanto riguarda il recapito a casa della somma dovuta per chi ha problemi nel raggiungere l’ufficio postale. Ricordiamo che questo servizio è riservato ai pensionati over 75 e che non può essere utilizzato da coloro che:

  • abbiano già delegato altri soggetti alla riscossione;
  • abbiano un libretto o un conto postale;
  • vivano con familiari o comunque questi siano dimoranti nelle vicinanze della loro abitazione.

Per gli altri, quindi, la pensione arriva direttamente a casa. Per usufruire del servizio è sufficiente chiamare il numero 800 00 33 22.

Al fine di evitare assembramenti sia all’interno che all’esterno degli uffici postali e contribuire così al contenimento della pandemia da coronavirus, le Poste Italiane hanno rimodulato il calendario per il pagamento delle pensioni che vengono, in accordo con il Ministero del Lavoro e l’INPS, distribuite in anticipo dilazionando il ritiro in contanti su più giornate.

Il metodo adottato per il ritiro in contanti della pensione è quello dell’ordine alfabetico: si parte il 27 di aprile con i cognomi che iniziano per A o B, e si termina il 2 maggio (quando gli uffici postali saranno aperti solamente la mattina) con i cognomi che vanno dalla Q alla Z.

Non è invece previsto alcun anticipo per chi invece usufruisce dell’accredito sul proprio conto corrente. In questo caso, infatti, il primo giorno utile per ricevere la pensione coincide con lunedì 4 maggio 2020.

Di seguito riportiamo le date in cui è possibile recarsi in posta per ritirare la pensione in contanti. Come anticipato, chi desidera ritirare la pensione in contanti presso gli uffici postali deve rispettare un calendario ben preciso che è stato redatto tenendo conto dell’ordine alfabetico.

È bene sottolineare che ci si potrà recare in posta al fine di  ritirare la pensione solo nella giornata indicata dal seguente calendario, oppure successivamente, ossia a partire da lunedì 4 maggio:

27 aprile: i cognomi dalla A alla B;
28 aprile: i cognomi dalla C alla D;
29 aprile: i cognomi dalla E alla K;
30 aprile: i cognomi dalla L alla P;
2 maggio (sabato mattina): i cognomi dalla Q alla Z.

Andrea Carozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here