Come ventilato nelle scorse settimane, partirà il 28 dicembre il pagamento anticipato delle pensioni di gennaio 2021. A darne l’annuncio è stato il capo della Protezione civile Angelo Borrelli. L’ordinanza è stata firmata lo scorso 10 dicembre e prevede che: “allo scopo di consentire a Poste Italiane S.p.A. la gestione dell’accesso ai propri sportelli dei titolari del diritto alla riscossione delle predette prestazioni, in modalità compatibili con le disposizioni in vigore adottate allo scopo di contenere e gestire l’emergenza epidemiologica da COVID-19, salvaguardando i diritti dei titolari delle prestazioni medesime, il pagamento dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili di competenza del mese di gennaio 2021, è anticipato dal 28 dicembre 2020 al 2 gennaio 2021; di competenza del mese di febbraio 2021, è anticipato dal 25 gennaio 2021 al 30 gennaio 2021″.

Pensioni, l’anticipo riguarderà anche il mese di febbraio

L’anticipo delle pensioni sarà applicato anche al mese di febbraio, quando l’assegno previdenziale potrà essere essere riscosso dal 25 al 30 gennaio 2021.

Le pensioni verranno pagate scaglionando i beneficiari nei giorni lavorativi disponibili a seconda dell’iniziale del cognome.

Pensioni, il calendario di gennaio 2021

Secondo una prassi ormai consolidata, il calendario dei pagamenti della pensione di gennaio 2021 dovrebbe seguire il seguente ordine:

  • lunedì 28 dicembre: pensione pagata per chi ha cognome con iniziali A e B
  • martedì 29 dicembre: pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da C e D
  • mercoledì 30 dicembre: pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da E a K
  • giovedì 31 dicembre: pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da L a O
  • sabato 2 gennaio: pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da P a Z.

Alcune precisazioni

È bene sottolineare che i pagamenti saranno sospesi il primo di gennaio in quanto festivo, mentre con tutta probabilità il 31 dicembre le pensioni verranno erogate solo la mattina, trattandosi di un pre-festivo. Inoltre questo vale solo per chi ritira la pensione in contanti presso gli sportelli degli uffici postali. Chi ha l’accredito diretto sul conto corrente si vedrà accreditare l’importo il secondo giorno bancabile del mese, ossia il 4 di gennaio.

Andrea Carozzi

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here