Occupazione in crescita trainata dagli over 50

Contratti a termine e over 50 trainano la crescita dell’occupazione. Lo si legge sul quotidiano finanziario Sole 24 Ore, che ha analizzato i dati Istat relativi al secondo trimestre dell’anno.

Gli occupati crescono a livello congiunturale (sono 78 mila in più rispetto ai tre mesi precedenti), ed è un aumento che interessa soprattutto le regioni del Sud (+0,7%) piuttosto che quelle del Nord Italia (+0,3%). Positivi anche i dati derivanti dall’analisi tendenziale: rispetto allo stesso periodo del 2016 la crescita in valore assoluto è di 153 mila unità in più, per la maggior parte si tratta di contratti a termine (314 mila in più).

L’Istat analizza anche l’andamento occupazionale per classe d’età. I posti di lavoro aumentano in maniera più consistente nel segmento 50-64 anni (+0,9%), mentre i più giovani (15-24 anni) segnano un calo di occupati (-0,4%).

Infine, in aumento anche le ore lavorate: +0,5% a livello congiunturale, +1,4% tendenziale. In continuo calo, anche nel secondo trimestre dell’anno, il livello di disoccupazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here