fbpx

Nonni vaccinati: con i nipoti serve ancora cautela

Nonno Nanni messaggero della Festa dei Nnonni in aiuto a Auser nazionale

Nonostante la campagna vaccinale per contrastare la pandemia da Covid-19 non stia procedendo a passo spedito, sono già molti i nonni che hanno ricevuto la vaccinazione. È quindi logico chiedersi se questi possano tornare a vedere i propri nipotini o meno.

Cosa dice la scienza

Nonostante la somministrazione del vaccino, gli esperti consigliano di essere ancora molto cauti e di non cambiare i comportamenti che si sono adottati durante tutta l’emergenza sanitaria (anche perché questa non è ancora finita). Attraverso un comunicato ufficiale, anche l’Accademia Americana dei Medici di Famiglia ha spiegato che è meglio continuare a comportarsi come prima: anche chi è vaccinato può essere veicolo di contagio.

L’efficacia della vaccinazione dipende dalle circostanze

Un altro elemento da tenere in considerazione è che sussistono diverse circostanze da considerare. Se per esempio due persone (nonni compresi) hanno ricevuto tutte e due le dosi di vaccino, possono vedersi all’interno dello stesso ambiente senza indossare la mascherina. Questa circostanza è la migliore, ma visto che i minori non rientrano ancora nel programma vaccinale, è probabile che si debba aspettare ancora qualche tempo prima che nonni e nipoti si possano vedere come in pre pandemia.

Le stesse persone vaccinate possono anche visitare persone non vaccinate che non siano ad alto rischio senza indossare mascherine o tenere le distanze fisiche.

Se i nonni sono vaccinati, sì alla visita senza protezione, ma in casa non ci devono essere persone a rischio.

I senior che hanno ricevuto entrambe le dosi del vaccino possono fare visita ai loro nipoti senza mascherina a patto che in casa non ci siano soggetti fragili che hanno ricevuto entrambe le dosi di vaccino.

Vedersi fuori in luoghi aperti e lontano da assembramenti resta per ora la scelta migliore anche dopo essere stati vaccinati. Un recente studio ha confermato che solo un caso su mille di contagio da Covid 19 avviene in luoghi aperti.

Andrea Carozzi

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!
Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!