La musica ai tempi del coronavirus: dal concerto di Bocelli ai programmi in tv

In questi tempi difficili in cui è necessario rimanere a casa per il bene di tutti, la musica può essere una grande alleata per alleviare le sofferenze della solitudine e le ansie dell’isolamento. Grazie alla tecnologia, che annulla le distanze e ci permette di restare in contatto con i nostri cari e con tutto il mondo connesso, cantanti e musicisti sono stati in grado di entrare nelle case delle persone per portare note e speranze, canzoni e vicinanza. La musica ai tempi del coronavirus unisce le persone, lenisce la solitudine, aiuta a costruire un senso di comunità. E le iniziative per diffonderla non sono mancate.

I concerti casalinghi di cantanti e musicisti

Il web è stato attraversato da una vera e propria ondata di dirette streaming di artisti che hanno deciso di esibirsi da casa propria per i fan. Per quanto riguarda la musica italiana, hanno preso parte a questo nutrito gruppo nomi altisonanti come Gianna Nannini, Lorenzo Jovanotti, Francesco Renga, Zucchero. Cantanti e musicisti che, dalle mura della propria abitazione, hanno dato vita ad autentici concerti casalinghi per tenere compagnia alle persone a casa. La cosa brutta di questo virus è la solitudine. Ognuno di noi deve mettere a disposizione qualcosa di suo per la nostra comunità”. È con queste parole che Gianna Nannini comunicava a marzo la sua intenzione di organizzare serenate rock online. E dal suo account Instagram Zucchero pubblica canzoni per “ammazzare il tempo del Covid-19”.

Il concerto di Pasqua di Bocelli dal Duomo di Milano

Se vi siete persi il concerto di Andrea Bocelli della domenica di Pasqua, in diretta dal Duomo di Milano, potete recuperare andando sulla pagina YouTube del tenore. Il video dell’evento ha già raggiunto ben più di 32 milioni di visualizzazioni. In una giornata speciale come la domenica di Pasqua, in cui si celebra la rinascita, l’artista italiano attraverso la sua performance ha trasmesso un messaggio di amore e speranza a tutto il mondo. L’evento è stato promosso dalla Città di Milano e dalla Veneranda Fabbrica del Duomo.

I concerti in tv

Anche le reti televisive hanno rivisto i propri palinsesti e dedicato più tempo alla musica ai tempi del coronavirus. Oltre a Rai 5, che da sempre manda in onda concerti di musica classica, opera, balletti e teatro e continua a farlo in questi giorni, anche altri canali hanno previsto maggiori spazi per musica e concerti. Dopo il concerto di Adriano Celentano “Rock Economy” andato in onda la sera di Pasquetta su Canale 5, questa sera è il momento de Il Volo su Rai 1. Il concerto “Un’avventura straordinaria” si è tenuto all’Arena di Verona nel 2015 ed è stato presentato da Carlo Conti. Su Rai 3 dal 28 marzo va in onda di sabato in seconda serata “7 donne – AcCanto a Te”. Gli appuntamenti sono dedicati alla musica di sette grandi artiste attive nella lotta alla violenza sulle donne. Dopo il meglio dei concerti di Fiorella Mannoia, Alessandra Amoroso, Emma e Giorgia, andranno in onda ancora Elisa, Gianna Nannini e Laura Pausini.

Micol Burighel

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here