Migliaia di screening gratuiti e 24.000 presenze per convegni a CosmoSenior

Con oltre ventiquattromila presenze in tre giorni si conclude oggi CosmoSenior, la manifestazione di Senior Italia FederAnziani dedicata alla terza età.

La kermesse ha visto, nel corso delle tre giornate, un’ampia partecipazione ai convegni, seminari e workshop dedicati alla salute e al benessere in terza età. Tra gli argomenti trattati la prevenzione oncologica, le malattie vascolari, le proprietà delle acque termali, la stenosi aortica, i disturbi muscolari e articolari, la parodontite, le regole per la guida sicura a tutte le età, le manovre salvavita, la fragilità ossea, l’importanza del movimento e le regole per un allenamento a misura di senior con lezioni di ginnastica e la sana alimentazione con gli showcooking.

CosmoSenior ha offerto, come ogni anno, l‘opportunità di sottoporsi, grazie a una squadra di medici specializzati, a screening gratuiti per le principali patologie della terza età in ambito respiratorio, cardiovascolare, angiologico, dermatologico, fragilità ossea e vista.

Nel corso dei lavori congressuali sono state presentate le nuove campagne di comunicazione che Senior Italia FederAnziani porterà, nel corso del 2020, all’interno dei centri sociali anziani del suo network che su tutto il territorio nazionale coinvolge oltre 3,8 milioni di persone.

Nell’area espositiva è stato dedicato ampio spazio alla casa del futuro e al ruolo della domotica per allungare gli anni di autonomia degli anziani che scelgono di continuare a vivere a casa propria, un tema rilevante in una società longeva come la nostra.

Il Congresso Senior Italia quest’anno ha avuto come presidente onorario il Viceministro della Salute Pierpaolo Sileri e come presidenti i Direttori Generali del Ministero della Salute Marcella Marletta (Farmaci e Dispositivi Medici) e Claudio D’Amario (Prevenzione), e ha visto a lavoro 9 Dipartimenti tematici dedicati alle principali aree della salute dell’anziano con l’obiettivo di creare percorsi di prevenzione e cura a misura di over 65 e con il coinvolgimento delle società medico-scientifiche, della medicina generale e ambulatoriale, delle professioni sanitarie, degli infermieri, dei farmacisti.

Nell’ambito della manifestazione si è svolta la premiazione della classe che si è distinta per il miglior elaborato dedicato al tema dei nonni nell’ambito della Campagna Festa dei Nonni di Fondazione Senior Italia. A consegnare il premio è stato l’ospite d’eccezione Lino Banfi, testimonial della campagna Festa dei Nonni e ambasciatore dei temi che stanno a cuore dei senior italiani. A ricevere il premio è stata la classe III A del Plesso Portocannone San Martino in Pensilis (Campobasso), il cui disegno è stato selezionato fra le centinaia di elaborati che sono stati ricevuti nell’ambito dell’iniziativa promossa per la Festa dei Nonni 2019. I lavori, provenienti da classi di tutta Italia, sono stati raccolti nel grande Libro dei Nonni, che è già ora consultabile sul sito della Fondazione Senior Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here