Lilli e il Vagabondo torna in live action

Uno dei classici Disney più amati di sempre sta per tornare sugli schermi con la sua versione live action, ossia con attori in carne e ossa, cani compresi. Parliamo di Lilli e il Vagabondo: la pellicola è stata presentata all’annuale Disney Convention, dove sono state mostrate le prime immagini del film che sarà disponibile dal 12 novembre sulla nuova piattaforma streaming Disney +.

Il cast del nuovo live action di Lilli e il Vagabondo conta sulla presenza di Tessa Thompson (voce Lilli), Kiersey Clemons (Tesoro padrona di Lilli), Yvette Nicole Brown (zia Sara), Thomas Mann (Gianni Caro padrone di Lilly), Ashley Jensen che darà la voce allo scottish terrier Jackie (in originale era Whisky, un cane amico di Fido e Lilli) e Justin Theroux ( voce di Biagio).

Il lungometraggio è stato diretto da Charlie Bean (Lego Ninjago) e conta su di un mix di riprese live action ed effetti speciali, che donano all’intera pellicola una spiccata verve realistica nonostante i protagonisti siano animali parlanti. Al centro della storia ci sarà ancora la cocker spaniel Lilli la cui vita confortevole sembra sfuggirle dopo che i suoi proprietari diventano genitori, ritrovandosi da sola per le strade della città e stringendo amicizia con Biagio il Vagabondo, con cui nasce un profondo legame.

A interpretare il ruolo di Biagio troviamo Monte, un simpatico cagnolino randagio di due anni che stava per essere soppresso mentre si trovava in un canile quando è stato salvato dall’organizzazione Halo Animal Rescue di Philadelphia prima di essere notato da l’addestratore cinofilo Mark Forbes: stava cercando proprio un cane adatto interpretare il ruolo di Biagio.

Il cane è stato così adottato da Forbes che ha promesso ai responsabili di Halo di farlo diventare un cane di famiglia al termine delle riprese, non obbligandolo quindi a diventare un attore canino. La promessa dell’addestratore è stata mantenuta e ora (a riprese ultimate) il cane vive felice con la sua famiglia, segnando di fatto il primo lieto fine di questo reboot, che ricordiamo, ha il compito di lanciare la nuova piattaforma streaming voluta dalla Disney (Disney +) per contrastare il dominio di Netflix nel nuovo mondo dell’intrattenimento digitale.

Andrea Carozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here