fbpx

Life coach: nuovo anno, abitudini migliori. Parla Lorenzo Boni

life coach
Il nuovo anno è appena arrivato e con esso talvolta sentiamo l’esigenza di abbandonare le cattive abitudini che sappiamo esserci di ostacolo nel mantenere o migliorare la nostra qualità di vita. Alcuni buoni propositi potrebbero essere: smettere di fumare, evitare di alimentarsi in modo sregolato, abbandonare il proprio stile di vita sedentario e così via……

Il nuovo anno è appena arrivato e con esso talvolta sentiamo l’esigenza di abbandonare le cattive abitudini che sappiamo esserci di ostacolo nel mantenere o migliorare la nostra qualità di vita.

Alcuni buoni propositi potrebbero essere: smettere di fumare, evitare di alimentarsi in modo sregolato, abbandonare il proprio stile di vita sedentario e così via…

Al di la degli esempi che ognuno di noi può trovare più o meno significativi tutti abbiamo avuto l’esperienza di verificare quanto è complesso modificare le proprie abitudini.

Ma cos’è una abitudine? E cosa fa si che sia così difficile da modificare?

Potremmo definire una abitudine come la tendenza acquisita nel ripetere i propri comportamenti in modo automatico nel tempo.

Proprio perché automatico, il nostro agire ripetitivo viene considerato come una qualità personale quindi molto più sfidante da cambiare. Ad esempio di questo si potrebbe citare il noto proverbio popolare “chi nasce tondo non può morire quadrato!” che tradotto in una situazione reale potrebbe essere “faccio poco movimento perché sono pigro!”

Come fare allora ad adottare nuove e più utili abitudini nella nostra vita?

Il primo passo è quello di focalizzarsi su ciò che si vuole fare piuttosto che su ciò che non si vuole più fare ovvero abbandonare uno stile di vita sedentario si trasforma in fare una passeggiata ogni giorno.

Il secondo passo è quello di introdurre il cambiamento in modo graduale per darci la possibilità di viverlo in modo totalmente positivo sapendo che ogni cambiamento genera una uscita dalla propria “zona di confort” ovvero anche solo 5 minuti al giorno di passeggiata fatta con regolarità.

Questo secondo punto ci dà la possibilità di generare delle nuove abitudini in modo stabile e duraturo nel tempo per valutarne tutti gli effetti positivi che portano con loro.

Non mi resta che augurare…  buone nuove abitudini a tutti!

Un caro saluto,

Lorenzo Boni, Life coach

Pillole di Auto-coaching

Qual è l’abitudine che vorresti abbandonare?

Qual è la nuova abitudine che vorresti introdurre al posto della vecchia? (espressa in termini positivi)

Come potresti introdurre questa nuova abitudine con la massima serenità?

Quale è il tempo che ti dai per verificare gli effetti di questa nuova abitudine?

Dopo averne valutato gli effetti positivi cosa farai per far si che questa abitudine diventi ancora più tua?

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!