fbpx

Con i libri interattivi di Eosliber è più facile parlare con i nipotini

Eosliber facilita la comunicazione tra nonni e nipoti. Grazie ai suoi libri interattivi si può creare un momento di partecipazione intergenerazionale in grado di rinsaldare ulteriormente il rapporto tra anziani e piccini, spesso abituati a strumenti di comunicazione diversi. Storia di una gatta che credeva di poter volare, l’ultimo dei libri interattivi realizzati da Eosliber, ne è l’esempio perfetto.

Tra nonni e nipoti

Quello tra nonni e nipoti è un rapporto speciale. I primi vogliono godersi i nuovi arrivati in famiglia, alleggerendo gli oneri dei genitori. I secondi non aspettano altro che un momento passato insieme ai loro nonni, che sia al parco o a tavola, facendosi raccontare le storie della loro giovinezza.

Uno dei problemi, però, è quello della distanza generazionale. Spesso può essere difficile comunicare con dei giovanissimi nativi digitali. Per questo è utile e interessante comprendere il linguaggio della tecnologia e utilizzarlo per creare un legame intergenerazionale.

Le esigenze sono due: per i nonni, parlare con strumenti “conosciuti” ai nipoti; per questi ultimi, ascoltare storie di vita che li entusiasmino, li facciano crescere e li rendano consapevoli delle proprie storie familiari.

I libri interattivi di Eosliber mettono in contatto questi due aspetti

Il perfetto punto di contatto tra queste esigenze è quello realizzato dal progetto Eosliber della start-up Ripensarte di cui vi abbiamo già parlato qui.

La start-up milanese ha infatti come obiettivo quello di fare da anello di congiunzione tra il mondo digitale e quello analogico. Mettendo in contatto due universi, quello dei nonni e dei nipoti, che si cercano l’un l’altro ma che possono a volte avere difficoltà di comunicazione. Il segreto di Eosliber è quello di saper andare a toccare tutti i sensi con l’aiuto della tecnologia. Dalla vista, al tatto, l’udito e il suono in un unico oggetto: un libro.

I libri interattivi contengono infatti al loro interno pop-up, animazioni 3D, video-animazioni, suoni e tanto altro. Tutti racchiusi in un unico oggetto completamente personalizzabile in grado di coinvolgere anche i nipotini più tecnologici e meno abituati all’oggetto-libro.

Con Eosliber chiunque può co-pubblicare la sua storia o la sua idea. Mentre la realizzazione dell’intero progetto sarà a carico dei professionisti, che si occuperanno di:

  • Organizzare e digitalizzare i ricordi del nonno
  • Rivedere il testo e l’idea, definendo la struttura del libro
  • Progettare il libro e stamparlo

Il valore è quello di creare un’occasione di benessere e partecipazione attraverso la lettura di una storia digitale che sappia coniugare innovazione e narrativa.

L’ultimo libro pubblicato

Ed è quello che ha fatto Elisa Agostoni che ha co-pubblicato uno degli ultimi libri di Eosliber: Storia di una gatta che credeva di poter volare, completamente rilegato a mano.

Libri interattivi anteprima

Elisa, amante dei gatti, durante il lockdown ha preso l’iniziativa dando sfogo a un nuovo tipo di creatività che immaginava da tempo, realizzando un libro per i più piccini sul mondo dei gatti. Lo potete acquistare direttamente online, sullo shop Facebook o nella libreria Corteccia in Via Bernardino Lanino 11 Milano – 20144, tel 0289054491.

Scaricando l’app Eosliber ed inquadrando prima il codice QR seguente, e poi le altre immagini presenti nell’articolo, potrete averne un’anteprima.

Codice QR libri interattivi
Codice QR – Storia di una gatta

Intervista all’autrice

Come è nata l’idea di questo libro?

La storia nasce dal desiderio di fondere realtà di fatti con realtà di sentimenti. Ho raccontato episodi di vita e delineato i caratteri dei miei gatti, in primo luogo per me stessa, come per salvare piccoli oggetti preziosi. La condivisione poi amplifica le emozioni. Con chi condividere è immediato: tutte le persone che ci sono vicine in modo empatico e quindi in primo luogo i nipoti.

Non tutti conoscono la realtà aumentata: che consiglio darebbe a chi avesse voglia di pubblicare un proprio libro scegliendo questa nuova possibilità che la tecnologia offre?

Condividere è uno dei motivi per cui ho scritto: scegliere con chi è facile, mentre è più complesso capire come farlo. Nel mio caso la parola e l’immagine rimangono sempre le vie maestre.

La realtà aumentata  ha creato un ulteriore flusso che, per me che scrivevo, sia per formazione che per età, non ho avvertito in modo immediato, ma che ho ritrovato  osservando gli occhi dei bambini: presi ed incantati dal modo dinamico di raccontare.

L’opera finale è realizzata a più mani e si trasforma e si completa con il contributo di tutti i creativi che hanno partecipato. In questo caso oltre alla condivisione di frammenti di vita ed emozioni è stata aggiunta una componente divulgativa attraverso aneddoti e informazioni sulla realtà dei gatti.

A chi consigliare di creare un EOS liber?

A chi ha voglia di liberare emozioni, ricordi, immagini, solo per se stesso o da condividere, e a chi ha voglia di dare qualcosa di sé, senza paura della tecnologia.

È stato difficile realizzare l’opera?

Il primo passo è quello di capire che le proprie emozioni hanno valore e possono essere raccontate e condivise. Il solo fatto di scrivere è appagante, la condivisione non è scontata e può avvenire in un altro momento. Per qualcuno può essere utile l’assistenza di Eosliber anche in questa fase.

Gli inevitabili piccoli inciampi realizzativi si risolvono con calma, un supporto esterno efficiente è necessario e alla fine si è  ripagati dalla soddisfazione di avercela fatta anche sul fronte tecnologico.Libro interattivo - anteprima

Eosliber è la soluzione adatta per ogni nonno e ogni nonna che vuole condividere con i propri nipotini le sue storie di vita. O, semplicemente, che ha la passione per la narrativa e vuole finalmente cimentarsi in un’opera concreta.

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!