Le sciure milanesi ora spopolano su Instagram

Occhialoni d’estate, pelliccia d’inverno. Borsa firmata, gioielli sfarzosi, foulard al collo. Così le “sciure milanesi”, le over 60 chic e altolocate, passeggiano insieme alle amiche per le vie dello shopping della capitale della moda, nel quartiere Brera o al Mercato di San Marco.

E proprio queste sciure sono le protagoniste indiscusse di Sciuragram, la spassosissima pagina Instagram nata per gioco un anno fa dall’idea di uno studente della Basilicata (non è noto il suo nome). Tutto è iniziato con una foto, poi il profilo è diventato virale: oggi conta già più di 60 mila follower ed è sbarcata addirittura sull’Huffington Post.

Immagini scattate quasi tutte all’insaputa delle protagoniste: sedute su una panchina, davanti a una vetrina d’alta moda, in attesa alla fermata dell’autobus, o magari all’inaugurazione di qualche galleria d’arte. Sorseggiano un cocktail con il loro cagnolino di razza in braccio, accomodate su un elegante divano. Ma sempre e comunque impeccabili nel loro look, a prova di “fashion blogger”: la nuova frontiera della moda è nelle loro mani. E scatenano commenti, migliaia di “mi piace”, condivisioni: impossibile non sorridere.

Fiore all’occhiello della pagina sono proprio le frasi che descrivono e accompagnano la foto e che rendono Sciuragram ancora più divertente, stimolando il dibattito e le battute tra i follower. Un assaggio? “Sciura vera si nasce, non si diventa. E quando questo accade, è solo un fake”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here