Le 5 migliori posizioni Yoga per mantenersi giovani

Si sa che l’attività fisica è un toccasana per mantenersi giovani e rallentare l’invecchiamento. Ma per molti il pensiero di andare in palestra o a correre è un vero incubo.
La risposta, per voi, potrebbe risiedere nello Yoga. Una disciplina sempre più in voga perché permette di mantenere una buona forma fisica e migliorare il funzionamento delle proprie articolazioni, senza sforzare eccessivamente il proprio corpo o sottoporlo a sessioni estenuanti di palestra o di corsa.
Raggiunta una certa età, i benefici che può apportare lo yoga sono innumerevoli: come permettere di attenuare quei fastidi che le donne in menopausa si trovano a dover affrontare, come stress, insonnia, aumento del peso, irritabilità e l’osteoporosi. Problema, quest’ultimo che la pratica dello yoga, se regolare, aiuterebbe ad ridurre.
Inoltre, molte posizioni dello Yoga, andando a stimolare la circolazione del sangue favoriscono il mantenimento di una mente elastica e fresca, Una disciplina relativamente facile, la si può praticare anche comodamente da casa.
Per chi volesse esercitarsi a casa, ecco qualche posizione, pensata apposta per mantenere intatta la freschezza di un tempo, e alleviare i fastidi della menopausa:
1) La posizione della montagna:
Una delle posizioni più semplici.
Per realizzarla: Da una posizione in piedi, assicurarsi che il proprio peso sia ben distribuito sui piedi, raggiunta la stabilità, si porteranno le braccia ben tese sopra la testa e si uniranno i palmi delle mani.
Questa posizione permette di: rafforzare le cosce, le anche, le braccia e gli addominali, migliora la digestione, migliora la circolazione, aiuta a diminuire la tensione e i livelli di stress, aiuta a guadagnare una migliore mobilità, i livelli di energia e migliora la respirazione.

Posizione della montagna

2) La posizione del piegamento in avanti.
La posizione ideale per combattere l’osteoporosi e i problemi legati alla menopausa.
Per realizzarla: Partendo in piedi sul proprio tappetino basterà, all’inspiro, piegare il busto in avanti portando le mani sui piedi, o se fosse troppo difficile, sulle ginocchia tese.
Questa posizione permette un allungamento dei tendini e uno stretching delle anche. Ma non solo, migliora la circolazione, la digestione, aiuta a ridurre il mal di schiena, allevia lo stress, migliora l’aspetto della pelle e favorisce il sonno.

                Piegamento in avanti

3) Il cane a testa in giù
Come per la posizione della montagna, è una delle posizioni ideali per contrastare i problemi legati alla menopausa e per prevenire l’osteoporosi.
Per realizzarla: Da in piedi verso il fondo del proprio tappetino, divaricare le gambe e portare le mani a terra all’inizio del tappetino, mantenere la schiena dritta e il collo rilassato, ma in linea con la schiena.La posizione del cane a testa in giù aiuta a ridurre i dolori alla schiena, allunga la spina dorsale, aiuta a prevenire l’osteoporosi e favorisce la circolazione sanguigna.

4) La posizione del guerriero:
Per realizzarla: Posizionandosi in piedi verso il fondo del proprio tappetino, portare un piede avanti e piegare il ginocchio, la gamba dietro rimarrà tesa. Mantendo una buona forza addominale, sollevare le braccia e portarle sopra la testa.
Si tratta di una posizione energizzante che consente di rinforzare i muscoli delle cosce e addominali e migliorare la propria respirazione, favorendo l’apertura polmonare. Se praticata regolarmente, potrete notare un miglioramento della vostra schiena, gambe, braccia, e anche. I vantaggi di questa posizione, non si riscontrano solo a livello fisico, ma a livello mentale aiuta a trovare maggiore equilibrio e concentrazione.

Posizione del guerriero

5) La posizione del bambino
Una delle posizioni più consigliare per alleviare lo stress e favorire il relax.
Per realizzarla: Seduti sui propri talloni, portare il busto in avanti fino a poggiare la fronte sul tappetino e tenendo le braccia tese, poggiare le mani all’estremità del tappetino. Dopo qualche respirazione, riportare le braccia lungo i fianchi e respirare.
Oltre ad alleviare l’ansia e lo stress, favorendo uno stato di quiete e calma, contribuisce ad alleviare la fatica, i dolori lombari e cervicali e favorisce il mantenimento degli organi vitali.

       Posizione del bambino

Con una buona pratica regolare, potrete constatare come, senza fatica, il vostro corpo ritroverà freschezza e tonicità. Non vi resta che provare! Namasté

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here