Lavori in casa: i più gettonati in autunno

Torna il sondaggio con cui Habitissimo, ogni tre mesi, indaga sulla situazione ristrutturazione e lavori in casa tra i privati italiani. Scopo di questa indagine è quella di rilevare in che modo gli italiani vivono la casa e quanto e come si prendono cura della stessa attraverso riparazioni e lavori di ristrutturazione.

Tra i lavori più effettuati restano ai primi posti le piccole riparazioni (24,4%) e le imbiancature (20,2%). Resta più o meno uguale rispetto al trimestre precedente anche la percentuale di ristrutturazioni integrali eseguite (2,5%). A cambiare sono i numeri dei lavori legati alla stagionalità. Mentre il trimestre precedente gli intervistati si erano preparati al caldo estivo installando con anticipo condizionatori e zanzariere, questo mese troviamo un 8,9% che ci dice aver eseguito lavori di impermeabilizzazione e isolamento in vista dei mesi invernali. Segno che dimostra come gli italiani siano persone previdenti che pensano con anticipo alle necessità della propria casa.

Ma quali sono le difficoltà incontrate durante i lavori in casa? Se in precedenza a turbare di più gli intervistati era la difficoltà di trovare un professionista affidabile, in questo caso sembra che rimanere nel budget prefissato sia invece la principale problematica (40,1%) seguita dal rispettare le tempistiche (27%). Non trovare invece i materiali adeguati preoccupa una percentuale minore ma costante (4,7%).

Alla domanda “pensando alla tua casa ideale quali sono le caratteristiche più importanti?” Il 42,2% dichiara di porre il comfort al primo posto seguito dalla praticità (28,9%) e dal risparmio energetico (9,6%). Per quanto riguarda la zona della casa a cui vengono dedicate le maggiori attenzioni troviamo la cucina al primissimo posto con il 39,2% seguita dal salotto 32,9% e la stanza da letto 11,5%. Contrariamente alle aspettative, il bagno occupa solo il quarto posto nella lista (9,8%).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here