Innamorarsi a 50 anni: i 2 migliori consigli

Innamorarsi a 50 anni

Innamorarsi a 50 anni, dopo dopo un divorzio o una grave perdita è possibile. Dopo una vita passata assieme ad una persona, non averla più al proprio fianco può disorientare e far paura.

Innamorarsi a 50 anni

Questo non limita la voglia, però, di sentirsi nuovamente amati, innamorati, felici. Una delle più grandi difficoltà che si incontrano a quest’età riguarda il coraggio di rimettersi nuovamente in gioco, fare nuovi incontri, sedurre o essere sedotti.

A frenare possono essere le ferite passate. È giusto avere voglia di innamorarsi a 50 anni, anche se alcune ferite possono essere difficili da lenire. È quindi importante essere più o meno consapevoli come queste possano portare ad una rigidità nei rapporti con l’altro sesso.

È importante, dunque, trovare una persona che condivida i propri interessi. Fare le cose insieme aiuta a consolidare il rapporto di coppia. Questo, non significa, però vivere in simbiosi ma trovare degli spazi di attività che appassionino entrambi.

Psicologia: innamorarsi a 50 anni può essere positivo

I propri errori passati devono essere visti in modo positivo, comprendendo che anche grazie ai nostri errori diventiamo la persona che siamo, giorno dopo giorno. In questo modo si creeranno i presupposti per poter vivere serenamente un nuovo amore e sentir nuovamente battere il cuore. Perché, ricordiamolo sempre, il cuore e l’amore non hanno età!

(Redazione)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here