Il mondo del wellness si muove in direzione silver

In un mondo a volte caotico e stressante, saturo di impegni e preoccupazioni, il business del wellness si sta facendo strada sempre di più. Il cuore pulsante di questo settore è il benessere della persona: il wellness comprende tutte le scelte, le attività e gli stili di vita che permettono all’individuo di vivere in uno stato di salute completo. Salute del corpo, perciò, ma anche della mente. Si tratta di un mercato che mette in moto, secondo le stime del Global Wellness Institute, 4,5 trilioni di dollari. E, in base alle previsioni dell’istituto, nel 2020 il mondo del wellness si tingerà d’argento: la silver economy ridefinirà anche questo settore.

La silver economy e il mondo del wellness

Cura personale, beauty, fitness, alimentazione sana, medicina tradizionale e complementare, terme e spa. I servizi e le imprese che fanno del benessere della persona il loro business sono tantissimi. Il Global Wellness Institute, importante realtà del comparto, dal 2015 analizza questo mercato per individuarne le tendenze future. E fra i 10 trend del 2020 c’è anche la silver economy. I consumatori senior, infatti, assumeranno una nuova importanza per il settore.

Con la longevità e il benessere economico di cui godono, i silver si interessano in maniera attiva alla salute, al benessere e all’alimentazione. In poche parole, al mondo del wellness. Benché l’andamento globale della popolazione indichi che i senior saranno sempre di più, il report segnala che questo target attira solo il 10% dei budget del marketing. Ma le cose stanno cambiando e sempre più realtà investono sui consumatori senior, con prodotti, offerte e campagne cucite su misura per loro.

Una nuova immagine per i senior

Negli ultimi anni, sono cambiate sia la percezione che la rappresentazione degli over 60. Siamo ormai lontani dalle pubblicità che dipingevano i senior come deboli e fragili. Molte imprese e industrie hanno ormai realizzato che si tratta di un gruppo demografico attivo e vivace. Dopotutto, le persone vivono più a lungo e meglio e il mercato non può ignorare il cambiamento in atto. Deve adeguarsi.

In quasi tutti i settori del wellness si sta assistendo a una transizione demografica. I millennials e i baby boomers sono sempre più simili nelle loro scelte di vita. Dal settore dell’alimentazione sana a quello del fitness, dall’innovazione medica al comparto beauty, sempre più aziende si dimostrano attente verso le esigenze di una clientela senior. E così, anche il mondo del wellness si tingerà d’argento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here