fbpx

Il basilico che combatte l’artrite

Il basilico è un ottimo rimedio contro artriti e bronchiti.

Ne sono profondamente convinti alcuni ricercatori orientali del “Poona College of Pharmacy”, in India, che hanno spiegato gli interessanti risultati del loro studio a Manchester, in Inghilterra, durante la conferenza annuale della “Royal Pharmaceutical Society of Great Britain”.

Nella medicina ayurvedica, l’antica arte indiana, sono due le varietà di basilico utilizzate con grande successo: l’Ocimum tenuiflorum e l’Ocimum americanum. Questi due tipi di pianta aromatica hanno mostrato di avere le capacità di ridurre infiammazioni e gonfiori, e quindi di essere un potenziale ottimo rimedio contro l’artrite.

Ma non è tutto, perché in Ayurveda le due tipologie di basilico sono conosciute e utilizzate anche nei casi di bronchiti, asma bronchiale, malattie della pelle e febbre.

Lo studio effettuato dagli scienziati del “Poona College of Pharmacy” ha messo in evidenza l’azione antinfiammatoria dell’estratto di Basilico tenuiflorum: la tintura ha mostrato di ridurre l’irritazione fino al 73 per cento già dopo le prime 24 ore di trattamento.

La varietà di Basilico americanum ha effetti simili e, nel complesso, entrambe hanno agito in modo analogo a quello di un noto farmaco già ampiamente impiegato nel trattamento dell’artrite. «I risultati ottenuti sono molto importanti – ha spiegato il dottor Vaibhav Shinde, responsabile della ricerca indiana, durante la presentazione dello studio in terra inglese – e supportano l’impiego di questi trattamenti tradizionali nelle condizioni infiammatorie come l’artrite. Ora faremo una minuziosa valutazione delle piante e dei loro composti attivi con l’obiettivo di sviluppare nuovi utili farmaci».

www.anziani.it

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!