Parliamo spesso di sport e attività fisica, sottolineandone i benefici. È importante praticare uno o più sport per tenersi in forma, avere un’occasione in più di socialità e prevenire alcuni malanni fisici. Lo yoga è una delle attività più indicate in questo senso. I vantaggi dello yoga per il nostro corpo riguardano la respirazione, la coordinazione e la struttura muscolare. Andiamo a conoscere nel dettaglio quali sono gli effetti benefici di questa attività.

Come è nato lo yoga

La parola yoga indicava, in sanscrito, le pratiche ascetiche e meditative nelle antiche religioni orientali. Il suo significato era quello di attaccare, unire, imbrigliare, aggiogare. Quello che noi intendiamo oggi con yoga ha poco a che fare con le pratiche dell’antichità, e come sappiamo riguarda ginnastiche per la respirazione e discipline psicofisiche dedicate alla meditazione ed al rilassamento. Lo yoga è comunque un insieme di attività fisiche che si fondano su una propria filosofia. Lo yoga fa la sua comparsa fra il VI e il IV secolo a.C., anche se ci sono opinioni contrastanti a riguardo, sia per il reperimento delle fonti sia perché potrebbe essersi sviluppato precedentemente in comunità che non tramandavano ancora per iscritto le loro tradizioni.

Ad ogni modo, quello che conosciamo oggi come yoga è una forma moderna di hata yoga, che include diverse forme e posture denominate asana. Il crescente successo che ha avuto questa disciplina ha portato l’ONU ad istituire, nel 2014, la giornata internazionale dello yoga, che cade il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate. Non è un caso la scelta di questa giornata, visto che uno degli esercizi più comuni è proprio il saluto al sole.

I vantaggi dello yoga per il nostro corpo

La pratica dello yoga si basa su una serie di figure ed esercizi fisici che ci danno un benessere fisico ma anche mentale. Lo yoga aiuta la nostra postura, favorisce il rilassamento psico-fisico e riduce lo stress. Per questo motivo è una delle discipline più indicate da praticare in età adulta ed anche per chi ha passato i 50 anni. Per chi ha uno stile di vita sostanzialmente sedentario praticare yoga è un toccasana per il fisico. Diversi studi hanno confermato i benefici dello yoga posturale nel breve termine per la lombalgia.

Uomo fa yoga in salotto: esempio di benefici dello yoga

Anche per la respirazione e la concentrazione i vantaggi dello yoga sono notevoli. Gli effetti positivi si hanno anche sul sistema nervoso, con una riduzione degli stati di ansia e depressione ed un miglioramento nella regolazione del sistema nervoso simpatico.

Lo yoga aiuta a restare in salute in età avanzata

Tra i vantaggi di questa pratica troviamo sicuramente quello di aiutarci nel nostro percorso di invecchiamento attivo. Lo yoga stimola la formazione ed il consolidamento di una muscolatura equilibrata ed armoniosa, ed è una delle attività più appropriate per mantenere in forma le nostre articolazioni.

Per chi si approccia le prime volte a questa disciplina, non è indispensabile eseguire le figure e le posizioni in maniera perfetta: l’importante è aumentare di volta in volta l’ampiezza dei movimenti. Facendo ciò, il nostro corpo ne avrà beneficio e nelle sessioni successive ci risulterà più semplice perfezionare le posture. Guadagneremo in flessibilità e con il tempo, vi diamo intanto alcuni consigli per potenziare i benefici dello yoga:

  • eseguire correttamente gli esercizi
  • rimanere concentrati
  • coordinare movimento respiratorio e posizione del corpo
  • trovare la pratica yoga più adatta per la nostra condizione
  • essere costanti negli esercizi

I principi fondamentali dello yoga

Abbiamo detto che esistono diversi tipi di yoga, differenti per il tipo di approccio e per il livello di sforzo richiesto. Per le persone in età più avanzata è consigliato l’hatha yoga, che ha movimenti più dolci e lenti, mentre hashtanga o il power yoga hanno un ritmo più accelerato.

I principi comuni su cui si basano le diverse discipline yoga sono posizione, respirazione e meditazione. I movimenti si basano sull’allungamento dolce e graduale dei muscoli e dei legamenti, agendo sulla circolazione e sull’elasticità del nostro corpo. Con una buona pratica yoga si tonificano i muscoli e si aumenta la percezione del proprio corpo.

Durante l’attività è utile mantenere una respirazione corretta: grazie a questo elemento ci concentreremo meglio, i muscoli saranno più ossigenati e si abbasserà la frequenza cardiaca. Anche la meditazione è fondamentale perché aiuta a liberare la mente, a diminuire gli stati d’ansia e così facendo aumenterà anche la nostra percezione di benessere.

Infine, come per altre discipline come ginnastica o pilates, tra i benefici dello yoga c’è la possibilità di praticarlo comodamente a casa, seguendo uno dei tanti corsi gratuiti online che si possono trovare in rete.

Dopo questi consigli e approfondimenti sullo yoga e i suoi benefici non resta che mettersi una tuta e una maglietta comoda e prendere il tappetino per iniziare una sessione!

 

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here