Guida essenziale ai vini d’Italia 2015, presentazione a Milano il 22 Gennaio

Appuntamento a Milano il 22 Gennaio 2015 con tutti gli amanti dell’enologia. Nella splendida cornice dell’Hotel Principe di Savoia di Milano (Piazza della Repubblica, 17 Milano), che, in ambito “enogastronomico” ospita anche il lussuoso ristorante Acanto dello Chef Fabrizio Cadei, si terrà la presentazione della Guida Essenziale ai vini d’Italia 2015 di Daniele Cernilli con lo staff Doctor Wine.

 

Il volume, edito da Arnoldo Mondadori Editore, è una guida di nuovissima impostazione frutto di una selezione diretta del curatore e dei suoi collaboratori dopo l’attenta valutazione di 871 cantine ed oltre 2.500 vini.

 

La Guida è il consiglio di uno che tratta i lettori come amici che gli chiedono un consiglio. E bisogna scegliere con passione e competenze. La selezione dei collaboratori è fondamentale: insieme a loro ho scelto 871 aziende italiane da Nord a Sud individuando i loro vini di più alto livello, ma anche quelli con un miglior rapporto qualità-prezzo. Ce ne sono almeno 500 che costano meno di 10 euro sugli scaffali dell’ enoteca. Questo significa che si può bere bene senza ‘squagliare’ la carta di credito. Per ogni produttore ho indicato tre, al massimo cinque bottiglie, per un totale di circa 2.500 vini”, ha spiegato l’autore, Daniele Cernilli, che nella sua intensa carriera ha degustato più di 150 mila vini.

 

La Guida essenziale ai vini D’Italia 2015 è:

Autorevole, perchè realizzata da un grande nome storico della critica enologica e da una squadra di consulenti scientifici di lunga esperienza al servizio di tutti coloro che amano il buon vino.

Pratica, perchè ogni azienda indica anche il vino con il migliore rapporto qualità/prezzo, e seleziona così oltre 500 ottimi vini sotto i 10€.

Semplice, perchè aiuta ad orientarsi nello sterminato panorama italiano, selezionando i vini delle aziende più significative (da quelle storiche alle novità più interessanti) e indicando zona per zona le bottiglie che meritano davvero.

Essenziale, perchè è accurata ed esauriente senza utilizzare termini astrusi da addetti ai lavori. E ritiene che un vino debba essere, sopra ogni cosa “buono”.

 

Gli orari:

15:00 – 21:00 Degustazione libera

15:00 – 16:00 Conferenza stampa

17:30 – 18:30 Verticale guidata con i vini di Pio Cesare: Barolo Ornato vs Barolo Classico 2003 – 2007 – 2010 (30 Euro)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here