Guida ai musei visitabili online e ai libri gratis

Foto di senior che leggono su un tablet

In queste giornate casalinghe, in cui ci riappropriamo del nostro tempo, la tecnologia ci mette a disposizione un ampio ventaglio di scelte per trascorrere qualche ora divagando con la mente. 

Uno spunto arriva dai maggiori musei del mondo, che hanno reso le proprie collezioni visitabili online. Ecco da dove cominciare il tour, muniti di computer o tablet, magari in compagnia di un nipotino. 

Per chi vuole restare in Italia, i musei visitabili online sono la Pinacoteca di Brera, a Milano, che rende fruibili dal sito oltre 650 opere, la Galleria degli Uffizi, a Firenze, che mette a disposizione dodici capolavori raccontati in un emozionante audio-percorso, e i Musei Vaticani, con un database di opere online in continuo aggiornamento. 

All’estero, è possibile visitare il Museo Archeologico di Atene, il Prado di Madrid, il Louvre a Parigi, il British Museum di Londra. 

Oltre all’Europa? Si va dal Metropolitan Museum di New York, che dispone di una nutrita video gallery, alla National Gallery of Art di Washington, per volare oltre oceano.  

Google mette a disposizione di tutti una ricchissima pagina, Arts and Culture, che rappresenta un vero e proprio pozzo cui attingere, con opere d’arte in alta definizione, video a 360°, e l’accesso ai più bei luoghi della cultura al mondo. 

Ma le sorprese non finiscono qui. Per chi ama leggere, le principali case editrici mettono a disposizione ebook gratuiti o in promozione, scaricabili anche da siti di Mondadori, Kobo o Ibs 

Quale occasione migliore per fare una scorpacciata di libri? I grandi classici, poi, sono sempre free sul sito di Progetto Gutemberg. 

Chiara Franceschi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here