Quando la pressione del sangue nelle arterie è costantemente elevata il cuore è costretto a pompare con più forza e l’organismo umano sviluppa quella patologia che prende il nome di ipertensione. Un alleato contro l’ipertensione può essere il ginseng rosso.

Occhio ai sintomi

Spesso questa patologia non presenta dei sintomi specifici, anche se in molti casi le persone affette da ipertensione soffrono di palpitazioni, cefalea, vertigini e nausea. I fattori che possono portare a sviluppare questo disturbo possono essere ereditari ma non solo: fattori ambientali come lo stress, l’obesità ed eccessivo consumo di sale possono essere determinanti.

Cure farmacologiche e cure naturali


Oltre a richiedere delle particolari cure farmacologiche, per la cui somministrazione è bene rivolgersi al proprio medico di base, esistono anche dei rimedi naturali che possono dare degli ottimi risultati come coadiuvanti alle cure mediche. Uno di questi è quello che prevede l’assunzione per l’ipertensione di ginseng rosso coreano. Il ginseng rosso è una delle diverse varietà del ginseng ed è una radice che subisce una lavorazione lunga circa 12 mesi prima di essere utilizzata per la realizzazione di bevande ed estratti.

Ginseng rosso e ipertensione


Il ginseng rosso è un ottimo alimento da impiegare contro l’ipertensione perché migliora la salute delle arterie e dell’apparato cardiovascolare. Contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo e di zuccheri nel sangue, favorendo la pulizia delle arterie e facilitando la circolazione sanguigna, tutti elementi che aiutano a regolare la pressione arteriosa.

I ginsenosidi, ovvero i suoi principali principi attivi, aumentano le capacità fisiche e mentali, aiutando l’organismo a combattere lo stress.  Inoltre, migliorano il funzionamento del sistema immunitario esercitando su di esso un’azione stimolante.

Ginseng rosso, ecco come va assunto


Per trarre il massimo dei benefici dal ginseng rosso si consiglia di consumarlo puro, ossia non sotto forma di caffè o simili perché sia valido come rimedio naturale. È infatti stato dimostrato che  il latte ne riduce l’effetto. È bene sottolineare che il ginseng rosso può essere acquistato anche in erboristeria sotto forma di tisana o in capsule.

Andrea Carozzi

 

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here