Parliamo di frutta autunnale: sappiamo che mangiare frutta di stagione è sempre più salutare, perché in essa sono contenute le sostanze più adatte che il nostro corpo può assumere in quel momento dell’anno. La frutta è inoltre sempre consigliata da medici e nutrizionisti nella nostra dieta, e mangiarla non può che fare bene. Vediamo quindi quali sono i frutti autunnali da mettere in tavola questa stagione.

Frutti d’autunno: mele, pere, uva

frutta autunno

Anche se al supermercato ormai si può trovare un frutto primaverile anche in autunno, o un frutto invernale in estate, è consigliato scegliere la frutta di stagione, che è più genuina e sicuramente meno trattata.

Mele, pere ed uva sono un ottimo trittico per iniziare questo elenco di frutta autunnale. La mela è un frutto autunnale molto indicato per una dieta completa ed equilibrata.

Le mele hanno un contenuto energetico moderato (circa 126 kcal in un frutto di dimensioni normali), con buoni livelli di vitamina C, potassio e non contiene glutine e lattosio. Possono essere inoltre un ottimo spuntino per una merenda, ma anche da mangiare a colazione. La mela ha inoltre un ricco contenuto di acqua ed agisce positivamente sul colesterolo, grazie alle proprietà della pectina, un polisaccaride che aiuta a controllare i livelli di colesterolo e a regolarizzare l’intestino.

La pera è un frutto ricco di numerose sostanze, tra cui acqua, proteine, carboidrati, calcio, fosforo e magnesio. I suoi benefici si vedono soprattutto nella regolarizzazione della pressione arteriosa e nel ridurre il rischio di contrarre malattie cardiovascolari. Un ottimo alleato per il nostro sangue e il nostro cuore, oltre ad essere un frutto autunnale gustoso e nutriente. Come le mele, anche le pere aiutano a regolarizzare il nostro intestino e sono particolarmente consigliate nei periodi di stitichezza.

Anche l’uva è un frutto consigliatissimo per la nostra dieta autunnale. Oltre alle delizie del vino, questo frutto molto dolce è ricco di flavonoidi, che – come abbiamo visto per il cioccolato fondente – portano grandi benefici al nostro cuore, essendo antiossidanti naturali. La presenza di antiossidanti significa che anche la nostra pelle ne trae beneficio: mangiare uva garantisce una pelle più elastica ed un effetto antirughe! Anche in “formato” liquido, il succo d’uva contiene antiossidanti che lo rendono un’ottima alternativa allo zucchero

Arance e mandarini: gli agrumi dell’autunno

Ad autunno più inoltrato è stagione tipica per gli agrumi, quali arance e mandarini. La loro buccia li rende resistenti alle intemperie del freddo e dell’inverno. Ricca di vitamina C, l’arancia è l’ideale per combattere i radicali liberi ed il suo consumo quotidiano garantisce un’ottima difesa per il nostro sistema immunitario. Ovviamente è molto piacevole gustare questo frutto anche sotto forma di spremuta, per assaporarne al meglio tutta la polpa.

Il mandarino è un frutto autunnale che non può mancare per una dieta equilibrata. È l’unico frutto del genere citrus ad essere dolce. È ricco di fibre e carotene e la sua alta digeribilità lo rende un ottimo frutto per ogni dieta. La buccia di questo frutto poi, ha proprietà purificanti e drenanti per la nostra pelle, tanto da essere usata come base per un olio naturale.

Melograno e castagne: sapori diversi, entrambi buonissimi frutti d’autunno

Il melograno è un frutto fresco con note dolci ed un retrogusto leggermente acido. Possiamo apprezzarlo, oltre che per il suo gusto particolare, per le proprietà che aumentano i livelli di emoglobina nel sangue, contribuendo così a contrastare l’anemia. Molto preziosi sono anche i suoi chicchi, che possono dare un tocco in più per tante ricette di cucina! Torneremo presto a parlare di melograno, stay tuned!

Le castagne possono essere considerate un frutto atipico, ma sono decisamente tra i simboli della frutta autunnale. Sono state per secoli considerate il “pane dei poveri”, dato che dalla sua polpa si ricavava la farina di castagne. Anche se oggi questa è meno usata, le castagne sono molto versatili e possono entrare nelle ricette per qualsiasi portata, dal primo piatto al dolce! Le castagne sono ricche di fosforo e potassio, vitamine B2 e PP. Queste caratteristiche sono molto importanti per i nostri tessuti. La presenza di tanti carboidrati complessi le rendono un alimento molto ricco di energia per l’intero organismo. Ha, però, un apporto calorico più elevato rispetto ad altri frutti, quindi è da gustare con moderazione!

frutta dell'autunno castagne

L’elenco dei frutti autunnali potrebbe essere ancora lungo, ci sono per esempio lamponi, mirtilli, susine, cachi…l’importante è non far mancare mai l’apporto di frutta nei nostri pasti, il nostro corpo ci ringrazierà!

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here