Un viaggio in barca a remi, in solitaria e attraverso l’Atlantico, per aiutare la ricerca sull’Alzheimer: è questa l’incredibile impresa del 70enne inglese Frank Rothwell. L’uomo originario della città di Oldham ha remato per i 4800 km che compongono l’oceano e in questo modo ha raccolto più di 700mila sterline (circa 800mila euro) per la ricerca sull’Alzheimer. È partito dalle isole Canarie il 12 dicembre ed è arrivato nell’isola di Antigua dall’altra parte dell’Atlantico il 7 febbraio. Una traversata eccezionale, resa ancora più incredibile dall’età di Roswell e dall’impegno messo per raccogliere contribuiti al fine di studiare la malattia legata alla demenza senile.

La storia di Frank Rothwell e la sua impresa per la ricerca sull’Alzheimer 

Rothwell, che all’arrivo ad Antigua ha detto di essere euforico come riporta il sito della Bbc, ha deciso di mettersi in acqua per ricordare il fratello morto a 62 anni che soffriva di Alzheimer. “Ci sono volute sei lunghe settimane per remare sull’Atlantico, ma la sfida stessa ha richiesto oltre 18 mesi di allenamento e preparazione, quindi sono molto orgoglioso di ciò che ho raggiunto e dell’incredibile viaggio che ho intrapreso”. All’arrivo Rothwell si è riunito con la moglie Judith che lo stava aspettando nell’isola caraibica. Non si tratta dell’uomo più vecchio ad attraversare l’Atlantico a remi, dato che il libro dei record Guinness spiega che il primato spetta al 72enne Graham Walters, ma questo ovviamente non toglie valore all’iniziativa di Rothwell.

Le donazioni per la ricerca

Grazie alle donazioni arrivate sul suo sito, Rothwell ha raccolto più di 700mila sterline per la ricerca sull’Alzheimer. E molte donazioni verranno raddoppiate dall’azienda Iceland Foods che ha sponsorizzato l’impresa. “Affrontando una sfida così monumentale a 70 anni, ha contribuito a diffondere consapevolezza e ha ispirato persone di tutte le età ad affrontare le proprie sfide. Vedere il sostegno appassionante e generoso che sta ricevendo dal pubblico è sbalorditivo” ha detto un portavoce di Alzheimer Uk che ha seguito l’evento e si impegnerà per far sì che le donazioni vengano usate nella ricerca.

Andrea Indiano

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here