Il 2 ottobre in Italia si celebra la Festa dei Nonni, ricorrenza istituita per celebrare l’importanza del ruolo dei nonni nelle famiglie e nella società. Come ogni anno, Senior  Italia FederAnziani, attraverso l’omonima Fondazione, porta avanti la campagna Festa dei  Nonni. Numerose le iniziative per valorizzare il legame tra le generazioni e migliorare la qualità della  vita della popolazione senior. 

Festa dei Nonni: un significato particolare in questo 2020

Una festa che quest’anno assume un significato particolare, considerato  che i nonni e più in generale gli anziani sono stati i più colpiti dalla pandemia. E che anche quelli che  non sono stati toccati nella salute sono stati costretti comunque a lunghi mesi di isolamento sociale. Ecco allora che la Festa si trasforma quest’anno in un abbraccio simbolico di tutte le generazioni del  Paese nei confronti dei nonni. Figure che sono un punto di riferimento non soltanto negli affetti ma anche nella vita  quotidiana. Al tempo stesso la ricorrenza diventa un momento per ricordare quelli che non ci sono più. La campagna godrà del supporto di Mars Petcare, Korian, Stannah

Le celebrazione di Senior Italia per la Festa dei Nonni

Venerdì 2 ottobre una delegazione di nonni si ritroverà in Piazza del Campidoglio alle 11:00 per un momento celebrativo che prevede un lancio di palloncini in aria come simbolico gesto di commemorazione degli anziani vittime del Coronavirus. Alle 11:30 gli stessi incontreranno il Vice Ministro della Salute, Pierpaolo Sileri, e la Sindaca di Roma
Capitale, Virginia Raggi. 

“Quest’anno la Festa dei nonni è ancora più importante, non solo per festeggiare come nelle passate  edizioni i nonni italiani e valorizzare il loro fondamentale ruolo nella famiglia e nella società, ma  anche per ricordare l’enorme tributo di vite pagato a causa del Coronavirus proprio dalle persone più  anziane e più fragili – dichiara il Presidente Senior Italia FederAnziani Roberto Messina – “Quanto accaduto in questi mesi ci costringe a riflettere sull’importanza di creare un sistema sanitario sempre più accessibile ed equo, capace di tutelare sempre le persone anziane, partendo dall’assunto che il valore della vita è lo stesso per tutti a prescindere dall’età, e che i fragili non possono essere mai lasciati indietro. Per questo con la campagna di quest’anno abbiamo voluto rimarcare che abbiamo a cuore i nonni e al tempo stesso ringraziare tutti coloro che lo hanno dimostrato e  continuano a farlo con gesti concreti.”

Premio “Festa dei Nonni 2020”  

Anche quest’anno, nell’ambito della celebrazione annuale della ricorrenza, la Fondazione Senior Italia ha attribuito un riconoscimento a coloro che si siano distinti in vari ambiti per il loro supporto alla  terza età, proprio per valorizzare l’importanza del legame tra le generazioni.  In questa edizione 2020 si è scelto di premiare tutti coloro che, nel periodo dell’emergenza  Coronavirus, hanno dimostrato con grandi e piccoli gesti di solidarietà, di avere a cuore i nonni. 

I volontari della Protezione Civile per il prezioso impegno nel periodo della pandemia attraverso  le tante iniziative dedicate agli anziani e ai più fragili, come la consegna della spesa e dei farmaci a  domicilio che hanno aiutato molte famiglie e molti anziani soli a superare il periodo di grande difficoltà  e isolamento.  

I volontari della Croce Rossa Italiana che hanno fatto la differenza, in prima linea nelle  ambulanze o a fianco dei medici in ospedale, contribuendo a tenere aperti i Comitati con tanti servizi  solo apparentemente più “semplici”, ma non meno importanti.  

SIPEM SoS Federazione per l’impegno contro la solitudine della popolazione anziana attraverso il  numero verde per il supporto psicologico agli anziani attivo durante il lockdown, offrendo supporto  psicologico e aiutando a superare la difficile fase di isolamento sociale. 

FNOMCeO Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri per il quotidiano e infaticabile lavoro svolto dai medici durante l’emergenza Coronavirus, e alla  memoria di tutti coloro che hanno perso la vita a causa del Covid nello svolgimento del proprio  lavoro. 

FNOPI – Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche per l’impegno  insostituibile degli infermieri, in prima linea sul fronte dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus,  e alla memoria di tutti coloro che sono deceduti. 

Classe Quinta A (2019-2020) della scuola primaria “Gianni Rodari” di Carpi, che si è  distinta per una bella iniziativa quale la scrittura da parte degli alunni di lettere agli anziani delle case  protette nel corso del lockdown, per confortare i nonni e aiutarli a superare il periodo di isolamento. 

Attenzione alla salute dei nonni

La Festa dei Nonni offre l’occasione per ricordare l’importanza della reciprocità della cura, e il ruolo  che i familiari possono avere nel supportare i nonni affinché questi prestino adeguata attenzione alla  propria salute, per esempio seguendo correttamente le cure per le loro patologie. La salute delle  persone anziane, infatti è strettamente correlata all’aderenza alle terapie che spesso devono seguire.  “In Italia – sottolinea Mauro Boldrini, Vicepresidente del Comitato Italiano per l’Aderenza alla Terapia  (CIAT) – gli over 65 colpiti da almeno una malattia cronica sono 8 milioni e 437mila, cioè il 60,7%, mentre il 25% è affetto da due o più patologie. Oltre il 90% dei nostri senior riceve una o più  prescrizioni di farmaci e l’11% di chi ha più di 65 anni (circa 1 milione e 500mila persone in Italia)  deve assumere ogni giorno 10 o più farmaci”.

Nonni e nipoti nella cura reciproca

“Per sostenerli in questo percorso di salute dobbiamo  rilanciare la santa alleanza tra nonni e nipoti, il prendersi cura gli uni degli altri, soprattutto in tempo  di Covid-19, pur con tutte le cautele. Pensiamo che nel nostro Paese, solo il 57,7% dei pazienti aderisce ai trattamenti antipertensivi, il 63,4% alle terapie ipoglicemizzanti per la cura del diabete,  il 40,3% alle cure antidepressive, il 13,4% ai trattamenti con i farmaci per le sindromi ostruttive  delle vie respiratorie e il 52,1% alle cure contro l’osteoporosi. Percentuali che non hanno subito  variazioni di rilievo nel corso degli anni, con notevoli costi clinici e sociali, in una fase molto critica  per il nostro Sistema sanitario. CIAT, che riunisce 20 tra le più importanti società scientifiche italiane,  è in prima linea per sensibilizzare, creare opportunità di formazione e offrire informazione ai pazienti,  ai care givers, ai medici, alle Istituzioni, su un tema di primaria importanza per la salute dei cittadini”. 

Nonni e Pet nella Festa dei Nonni 2020

Anche quest’anno il rapporto tra nonni e animali da compagnia è parte della campagna della Festa  dei Nonni di Senior Italia FederAnziani. L’associazione rinnova infatti per il terzo anno consecutivo la partnership con  Mars Petcare. Una collaborazione che, in questa occasione, si rafforza grazie all’ingresso di AniCura,  rete di ospedali e cliniche veterinarie specializzate nella cura degli animali da compagnia, parte di  Mars Petcare. L’impegno nasce dal comune obiettivo di fornire contemporaneamente sostegno ai  cittadini Senior e agli animali domestici, aumentando la consapevolezza dei benefici derivanti dal  rapporto virtuoso tra i due, che può davvero influire positivamente sulla salute fisica e mentale. Un’iniziativa che appare tanto più importante considerata l’importanza che gli animali d’affezione rivestono per i nonni, come si è visto soprattutto durante il lungo isolamento a cui ci ha costretti la  pandemia.  

Grazie alla rete di AniCura infatti, fino alla fine di ottobre sarà messo a disposizione degli over 65 un  numero verde gratuito per fornire consigli di ordine generale per la cura dei nostri amici a quattro  zampe. Importante ricordare che diagnosi e terapie non possono essere definite da remoto e che la  verifica delle condizioni di salute del proprio pet in ambulatorio e clinica rimane fondamentale.

Il numero verde 800303130 è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00.  

100 di questi nonni 

Nell’ambito della Festa dei nonni 2020 quest’anno anche il progetto fotografico #100diquestinonni  promosso da Stannah su Instagram, che racconta, attraverso immagini, la vita, le passioni e i  momenti speciali dei nonni e delle nonne italiane.  

Gli scatti sono una carrellata di vita vissuta. Nonni che bevono il caffè immaginario con la nipotina,  nonne che posano elegantemente vestite su un divano imitando le icone del grey style, nonni che  scalano montagne in mountain bike e persino nonni che misurano la temperatura ai nipoti e ai loro  amici davanti a scuola per dare una mano in quest’epoca di post pandemia. 

La campagna FESTA DEI NONNI è un’iniziativa di Fondazione Senior Italia. Ecco il video ufficiale della Campagna Festa dei Nonni 2020: CLICCA QUI 

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here