Festa dei Nonni: Papa Francesco celebra la grande giornata

La festa dei nonni è una giornata speciale che merita l’attenzione di tutti. E tutti i fedeli cattolici hanno potuto festeggiarla con qualche giorni di anticipo assieme a Papa Francesco che ieri ha dedicato la domenica a tutti i nonni del mondo.

A partire dal 2005, i nonni hanno una giornata a loro dedicata, il 2 Ottobre e per la Chiesa cattolica questa data ha un valore particolare, poiché si festeggiano gli angeli custodi, simbolo per eccellenza di protezione e amore.

Come gli angeli i nonni vegliano sui loro nipoti, affidando loro amore e supporto, spesso in silenzio ma con grande fermezza e amore.

In una splendida domenica di sole gli oltre 30mila presenti in Piazza San Pietro hanno potuto festeggiare assieme a Papa Francesco ed al Papa emerito Benedetto XVI, voluto fortemente da Bergoglio poiché, secondo le parole del pontefice, avere Ratzinger in Vaticano è come avere un nonno saggio in casa.

Francesco I ha ricordato anche tutti gli anziani spesso dimenticati: “La violenza sugli anziani è disumana, come quella sui bambini, ma Dio non vi abbandona, è con voi, con il suo aiuto voi siete e continuerete ad essere memoria per il vostro popolo e anche per noi” evidenziando inoltre che le case che accolgono i tanti anziani, nonni e non nonni, devono essere “veramente case e non prigioni”.

Bergoglio ha poi proseguito l’omelia sottolineando che i nonni hanno compito grande “ trasmettere alla vita di una famiglia, di una comunità di un popolo: condividere una saggezza, e la stessa fede“.

Papa Francesco ha poi concluso sottolineando che i nonni sono “come alberi vivi, che anche nella vecchiaia non smettono di portare frutto”. Gli anziani, i nonni, hanno una capacità per capire le situazioni più difficili, una grande capacità e quando pregano per queste situazioni, la loro preghiera è forte“.

Il video di Euronews:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here