Felici dopo il divorzio? I consigli per voltare pagina

Un divorzio, indipendentemente dalla durata del matrimonio, è sempre un momento difficile da affrontare e da superare, perché rappresenta il momento più critico della rottura di un legame, per quanto grande o piccolo sia stato. La relazione, positiva o negativa durante il tempo che la coppia ha trascorso insieme, ha sempre e comunque rappresentato una fase importante nella vita di una persona.

Ricominciare dopo il divorzio, e farlo in modo felice, si può. Anzi, si deve. Qualche consiglio può essere di aiuto per riprendere in mano la propria vita. 

Prima di tutto, è importante non colpevolizzarsi di ciò che è accaduto: nel matrimonio, così come nel divorzio, si è in due. Perciò, l’accaduto è una responsabilitĂ  di entrambi ed entrambi devono impegnarsi per ricominciare una nuova fase della propria vita.

Convinti di questo, occorre porsi un obiettivo: la felicità, per se stessi. Pensare a ciò che si è sempre sognato e provare a raggiungerlo.

Occorre anche fare un passo indietro e non sentirsi troppo forti per ammettere di aver bisogno di aiuto: se serve parlare, è necessario farlo, anche con un gruppo di sostegno. 

Godersi l’indipendenza è fondamentale: vivere da single, per un periodo breve o lungo che sia, ha molti lati positivi. Non dover rendere conto a nessuno, impiegare il tempo libero come meglio si crede, fare ciò che in coppia non si riesce mai a fare. Imparare cose nuove e informarsi per prendere decisioni in autonomia. Sono solo alcune opportunitĂ  da sfruttare.

Superare il divorzio, dunque, vuol dire soprattutto guardare al futuro, ricordandosi sempre di una cosa: per essere felici non serve essere sposati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here