Eliminare 300 calorie migliora la salute anche nelle persone in perfetta forma

spuntino

Anche chi ha un’ottima forma fisica, soprattutto dopo i 50 anni, può ottenere diversi benefici eliminando 300 calorie alla propria dieta quotidiana. Vediamo perché.

Una recente ricerca pubblicata su Dieta, The Lancet Diabetes & Endocrinology evidenzia che anche le persone in perfetta forma fisica possono scongiurare il rischio di contrarre patologie come ischemie, infarto e diabete eliminando appena 300 calorie dalla propria dieta. Lo studio che ha condotto i ricercatori a questo risultato è stato realizzato coinvolgendo 218 adulti e aveva l’obiettivo di valutare quali effetti comporta una riduzione di calorie sui meccanismi che regolano il metabolismo umano.

Per questo a tutti i partecipanti è stato chiesto di eliminare 300 calorie al giorno dalla propria dieta per un periodo di due anni. Durante il periodo dell’indagine i partecipanti sono stati sottoposti più volte a delle specifiche analisi del sangue che hanno evidenziato un miglioramento significativo nei marcatori che misurano il rischio di contrarre delle malattie metaboliche. I livelli di colesterolo, pressione sanguigna e glicemia sono migliorati durante il periodo di osservazione. Inoltre lo studio ha registrato una significativa riduzione dei livelli di un biomarcatore specifico che indica gli stadi di infiammazione cronica dell’organismo legati a malattie cardiache, cancro e declino cognitivo. Il dato più interessante e forse anche più inaspettato emerso dallo studio è stato proprio quello che ha evidenziato come questi miglioramenti fossero bene evidenti anche nei soggetti che all’inizio del periodo di osservazione si trovavano già in una condizione di forma fisica eccellente o accettabile.

L’autore principale dello studio, William E. Kraus, cardiologo e professore di medicina alla Duke University School of Medicine negli Usa, ha dichiarato che le analisi hanno evidenziato che anche una piccola modifica alimentare potrebbe ridurre il peso del diabete e delle malattie cardiovascolari tra la popolazione. Togliere 300 calorie dalla propria dieta quotidiana non rappresenta un grosso sacrificio e lo si può fare abbastanza facilmente basta ad esempio eliminare gli spuntini post cena o quelli pre-pranzo. È comunque da specificare che i motivi che conducono a questo miglioramento della condizione fisica e generale dell’organismo sono ancora ignoti, ma i ricercatori contano di poter fare chiarezza nel breve periodo.

Andrea Carozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here