Cura di sé e felicità – L’importanza della cosmetica per il benessere interiore

86

Uno degli obbiettivi dell’industria cosmetica è rendere la felicità accessibile, tramite emozioni, gesti, esperienze. Questi i temi trattati ieri sera in occasione dell’incontro a Palazzo Ducale a Genova tra Tiziana Lazzari, dottoressa di Chirurgia Estetica e Roberto Serafini, Direttore Generale L’Oréal Luxe Italia e AD Helena Rubinstein Italia Spa.

Se intendiamo la felicità come benessere interiore ed esteriore, come autoaffermazione ed indipendenza, empowerment e libertà di espressione, si comprende che i prodotti cosmetici non sono affatto superflui. L’industria cosmetica ha infatti un ruolo fondamentale nel raggiungimento della felicità personale.

E’ in momenti storici di crisi e passaggio come quello in cui viviamo che l’esigenza di raggiungere la felicità, si fa più pressante, insistente, e la ricerca di vie e metodi che possano condurre alla conquista di un’esistenza felice diventa una pratica quasi quotidiana. Non stupisce infatti che la questione della felicità occupi sempre più lo spazio pubblico e privato del nostro tempo e fa parte ormai del contesto sociale in cui ci troviamo. La ricerca del benessere esteriore e quello interiore sono connesse e da loro dipende lo star bene con se stessi e il sapersi accettare. È qui che diventa fondamentale il ruolo di aziende ed esperti che oggi, grazie alla medicina estetica e all’innovazione cosmetica, ci permettono di raggiungere la felicità attraverso la cura di sé, seppur in maniera consapevole e attenta.

 

 

Fonte: www.palazzoducale.genova.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here