Cinque abitudini da eliminare per mantenere un cuore sano

Un cuore sano è sinonimo di lunga vita, per questo bisogna prendersene cura fin dalla giovane età. Un cuore che lavora male, infatti, può rappresentare una grave minaccia per la vita stessa perché può essere vittima di infarti o gravi aritmie cardiache in grado di comprometterne il funzionamento. Come gli altri organi del corpo umano, l’organo cardiaco risente degli stili di vita poco salubri e per questo è bene eliminare alcune cattive abitudini quotidiane al fine di garantirgli una salute lunga e impeccabile.

5 cattive abitudini da abbandonare per mantenere il cuore sano

  1. Fumare
    Non ci sono più scusanti. Fumare è una pessima abitudine dalla quale derivano numerose patologie tra cui spiccano quelle legate all’apparato cardiocircolatorio come infarto, ictus e ischemie. Fumare, inoltre, porta ad avere un ritmo cardiaco irregolare e il che a lungo andare può essere deleterio. Inoltre, il fumo è un vasocostrittore responsabile della pressione alta.
  2. Bere alcolici
    Passiamo a un altro vizio che può compromettere la buona salute del cuore, ossia bere bevande alcoliche. Uno o due bicchieri di vino rosso al giorno sono consentiti e sembra, tra l’altro, che abbiano anche degli effetti benefici sull’organismo. Il discorso cambia totalmente quando nel bicchiere si versano superalcolici. Quest’ultimi, infatti, sono responsabili di pressione alta e aritmie cardiache.
  3. Mangiare troppo salato
    Un’alimentazione basata su un eccessivo consumo di sale mette a serio rischio non solo il cuore, ma l’intero organismo. Il sale indurisce le arterie favorendo ictus e ischemie e recenti studi hanno anche dimostrato che è responsabile della comparsa del morbo di Alzheimer. Per insaporire i propri piatti in cucina si possono utilizzare le spezie che risultano essere molto più salutari.
  4. Tenere ritmi stressanti
    Condurre una vita particolarmente frenetica può essere fonte di stress, che è uno dei principali nemici della salute. Lo stress e l’ansia che spesso ne deriva portano infatti ad un ritmo cardiaco accelerato e a una respirazione irregolare. È bene quindi cercare di inserire dei momenti di relax nel corso delle giornate. Uno dei metodi migliori per alleviare lo stress quotidiano è quello di dedicare almeno 40 minuti al giorno all’attività fisica.
  5. Dormire poco
    Il riposo è fondamentale per l’organismo. Riposare poco o male può provocare degli squilibri ormonali in grado di interferire con le normali attività cardiache tanto da portare ad un affaticamento del cuore. Che a lungo andare può rivelarsi molto rischioso per la salute.

Leggi anche Over 65 e salute: cuore in forma con il tennis.

Andrea Carozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here