Crociera: i principali trend della vacanza over 50 per eccellenza

Crociere “esperienziali” e sempre più personalizzabili in base ai gusti e alle inclinazioni di ognuno. È questo ciò che vorrebbe il 35% dei crocieristi italiani secondo un recente sondaggio realizzato da www.crocierissime.it, il primo sito italiano interamente dedicato al mondo delle crociere, tra oltre 10 mila utenti.

Un desiderio perfettamente in linea con alcuni dei trend per il 2019 e il 2020 individuati da Clia (la Cruise Lines International Association, ovvero la più grande associazione del settore), che nel suo ultimo rapporto ha fornito la “fotografia” del nuovo crocierista, interessato a costruirsi un’esperienza di viaggio su misura anche in mezzo al mare e nonostante l’affollata vita a bordo.

Il sondaggio, a cui hanno partecipato tutti maggiorenni, con almeno una crociera fatta nell’ultimo anno, si focalizzava sul tipo di crociera ideale di ognuno. Le risposte “aperte” hanno permesso di individuare alcune nuove tendenze di viaggio ben delineate.

Tra le persone interpellate, un gruppo consistente, il 35%, ha espresso il desiderio di avere tante opportunità tra cui scegliere durante la navigazione, attività particolari, vere e proprie “esperienze” come poter cucinare con uno chef stellato, partecipare a un corso stravagante assecondando una passione, vivere un’avventura durante un’escursione a terra, fuori dai soliti itinerari programmati per i crocieristi, immergendosi per esempio nella cultura dei posti visitati o dedicandosi a trekking e proposte adrenaliniche i più temerari; insomma, la voglia di trasformare la crociera in qualcosa di molto simile a un viaggio studiato nei minimi dettagli ma con la comodità di essere su una grande nave piena di comfort e non dover pensare a nulla, tra spostamenti, valigie da rifare e pasti da organizzare.

Il 30% ha dato un’altra risposta interessante: ha affermato che la sua crociera ideale ha un’attenzione maggiore per il wellness e tutto ciò che riguarda la salute e il relax; quindi una vacanza “healthy” dedicata al benessere del corpo e della mente, con corsi di yoga, cibo salutare, anche vegano, angoli con tisane e infusi particolari, massaggi, tante attività sportive e musica rilassante.

Il 25%, invece, sogna una crociera lussuosa e hi-tech con tecnologie di ultima generazione, cabine digitalizzate, connessione wi-fi ovviamente potentissima e ovunque, postazioni smart per lavoro o intrattenimento in un ambiente di design minimal ed elegante, sempre funzionale.

Infine, l’8% degli utenti ha manifestato interesse per un turismo sostenibile e green, anche in crociera, chiedendo navi che stiano attente a inquinare meno e che mettano in atto politiche responsabili nei confronti dell’ambiente e con un programma di escursioni durante il viaggio incentrato sulle bellezze naturali e il rispetto dei territori e dei popoli locali che li abitano.

Fabio Pizzo, Cruise Marketing Director di Lastminute.com Group ha dichiarato: «Il mercato delle crociere è ancora in crescita per i prossimi anni ma questo non vuol dire che ci si debba accontentare, anzi, le compagnie devono offrire sempre di più per rispondere alle richieste di clienti viaggiatori molto esigenti. Il nostro sondaggio ha messo in luce delle tendenze ben precise, le parole chiave saranno originalità e personalizzazione dell’offerta e sarà interessante vedere chi riuscirà a esaudire nel modo migliore i desideri dei crocieristi».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here