Covid, lo sport aiuta i senior a contrastare i sintomi della malattia

Svolgere sport in maniera costante e continuativa, anche tra le mura domestiche, rappresenterebbe soprattutto per i senior un’ottima difesa contro il Covid-19. È quanto emerge da uno studio condotto dal reparto di geriatria del Day Hospital post-Covid della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs – Università Cattolica Campus di Roma.

Lo sport mantiene l’organismo sano e reattivo

Evitare la perdita di tessuto muscolare connessa con l’invecchiamento riduce il rischio di conseguenze gravi provocate da un’eventuale infezione da coronavirus, perché una buona massa muscolare favorisce una corretta risposta immunitaria. Avere muscoli in salute, insomma, accelera anche il processo di guarigione e recupero, contrastando i principali sintomi della sindrome post Covid-19.

Lo studio italiano

A evidenziare il collegamento tra un’ottima forma fisica e una pronta risposta immunitaria al covid-19 è uno studio condotto dal reparto di geriatria del Day Hospital post-Covid della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs – Università Cattolica Campus di Roma. La ricerca ha rilevato come praticare sport sia utile sia per ridurre il rischio di ammalarsi, sia per superare al meglio la malattia in caso di contagio, tornando più rapidamente e meglio alla normalità.

Sport contro il Covid: i dati dello studio

I dati dello studio presentati dalla Società italiana di gerontologia e geriatria (Sigg), hanno mostrato che l’87% dei pazienti anziani che hanno superato il Covid manifesta almeno un segnale di disagio anche una volta guariti e che i sintomi più frequenti sono proprio la stanchezza (53%) e l’affanno (43%), entrambi direttamente connessi alla perdita del tono muscolare.

I ricercatori della reparto di geriatria del Day Hospital post-Covid della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs – Università Cattolica Campus di Roma hanno, così, sottolineato che intervenendo rapidamente sui pazienti contagiati da Sars-CoV-2 con esercizi fisici personalizzati e mirati si favorisce il mantenimento del tono muscolare generale favorendo anche il recupero dell’apparato respiratorio. Un altro dato emerso dall’indagine è quello che sottolinea come i senior più attivi a livello sportivo, se colpiti dal Covid, abbiano minori possibilità di sviluppare la patologia in maniera grave.

Andrea Carozzi

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!
Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here