L’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia di Covid-19 rischia di trasformare il diritto alla salute in un privilegio riservato a pochi. Tante persone vulnerabili o con ridotte capacità economiche rischiano perciò di non curarsi, rimanendo in silenzio. In questo contesto di Covid-19 entra in gioco l’iniziativa della Fondazione Valter Longo onlus, la prima in Italia dedicata a garantire a tutti una vita lunga e sana, con particolare attenzione alle persone svantaggiate e in povertà.

Donare una visita

Fondazione Valter Longo onlus, proprio nel periodo di emergenza Covid, lancia la prima campagna di Natale con un appello speciale a donare una “Visita Sospesa” per garantire l’assistenza nutrizionale a chi non può permettersela. La donazione simbolica parte da 25 euro. Grazie ai contributi raccolti, pazienti in povertà, bambini, adulti e anziani svantaggiati o comunque in condizioni di difficoltà, potranno essere accolti nei locali del Punto Longevità di Milano oppure assistiti nelle strutture e nei servizi territoriali nei quali opera la Fondazione. E per un consulto in totale sicurezza, i colloqui saranno garantiti anche via WhatsApp, Skype o tramite un semplice consulto telefonico.

È possibile fare la propria donazione direttamente dal sito della Fondazione Valter Longo onlus, nella sezione dedicata (clicca qui per donare).

A proposito della fondazione

Fondazione Valter Longo onlus nasce a Milano nel 2017. Si occupa di salute e longevità, realizzando principalmente progetti di assistenza nutrizionale per soggetti svantaggiati e progetti di educazione nelle scuole. Rientrano nelle attività della fondazione anche progetti per il benessere e il miglioramento della qualità della vita dei dipendenti nell’ambito di iniziative di welfare e well-being aziendale. La Fondazione nasce per volere di Valter Longo, direttore del programma di Oncologia e longevità dell’Ifom, Istituto Firc di Oncologia Molecolare di Milano e direttore del Longevity Institute dell’Usc, University of Southern California. Valter Longo è stato inserito dalla rivista americana Time nella lista dei 50 personaggi più influenti del 2018 in ambito salute.

Paola Pedemonte

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here