Da quando la pandemia da Covid-19 ha cominciato a ri-aggravarsi, dopo la tregua del periodo estivo, la comunità medico scientifica internazionale ha cominciato ad interrogarsi su come arginare la diffusione della seconda ondata. Una delle proposte portate avanti nei giorni scorsi è stata quella di istituire un lockdown per i senior, ed in particolar modo per gli over 70.

Lockdown per senior, il no della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria


L’ipotesi ha trovato subito la ferrea opposizione dei geriatri della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (SIGG) che ha detto “no” a un lockdown solo per gli anziani. “La limitazione dell’attività fisica e relazionale ha importanti ripercussioni negative sulla loro salute, anche psichica” ha sottolineato la SIGG attraverso un comunicato stampa. Per Raffaele Antonelli Incalzi, presidente della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (SIGG) “tenere gli anziani confinati in casa sarebbe una scelta troppo semplicistica che non tiene conto della dignità di persone che verrebbero segregate e non tutelate” e la libertà di movimento potrebbe essere contenuta anche nei limiti di una passeggiata.

Il movimento è un farmaco salvavita per i senior


“Permettere agli anziani di camminare e uscire è un salvavita per molte patologie – ha sottolineato ancora Incalzi – non solo l’età in sé ma le malattie croniche, più prevalenti in età avanzata, condizionano una maggiore vulnerabilità al Covid-19.

Non pochi anziani godono di salute invidiabile, così come non pochi adulti o giovani hanno la salute minata da importanti malattie croniche. Il protratto confinamento riduce l’esercizio fisico, che è a tutti gli effetti un ‘farmaco salvavita’ negli anziani che, già durante il precedente lockdown hanno pagato un prezzo altissimo con un aumento del 40% delle morti per infarto e ictus”. L’esercizio fisico, svolge infatti un effetto antinfiammatorio sia sull’organismo che sulle capacità cognitive dei senior ed è per questo che gli anziani non possono rinunciarvi. Questi i motivi alla base del no dell’Istituzione al lockdown per senior.

Andrea Carozzi

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here