“Cosa vuoi fare da grande?”, la campagna del Comitato Testamento Solidale

Parlare di lasciti testamentari non è mai semplice. In primo luogo, perché molte persone preferiscono tenere lontana l’idea della fine. E poi, perché quando si parla di testamento si pensa subito a qualcosa di materiale, al patrimonio, al denaro. Ma insieme a questo tipo di lascito, si tramanda a chi viene dopo anche un bagaglio di valori, di idee, di principi. È da questa premessa che nasce la campagna di sensibilizzazione “Cosa vuoi fare da grande?” del Comitato Testamento Solidale, che mira a diffondere in Italia la cultura del lascito solidale.

Testamento solidale: un gesto grande

Il nome della campagna richiama la domanda che tutti i bambini si sono sentiti fare almeno una volta nella vita. Ma anche da adulti si può iniziare a pensare a nuovi progetti e porre le basi per fare qualcosa di “grande”. Come decidere di destinare una somma – piccola o grande che sia – per le cause sociali in cui si crede. Un gesto per sostenere una causa benefica e mettere in moto la solidarietà, lasciando così una traccia di sé, dei propri valori e principi, nella società in cui si vive.

La situazione in Italia

Rispetto ad altri paesi europei, in Italia il testamento solidale non è ancora una pratica diffusa. 6 italiani over 55 su 10 non conoscono ancora il lascito solidale. Nel 2013, secondo lo studio GFK Italia per il Comitato Testamento Solidale, gli italiani avevano, oltre a mancanza di informazioni sul tema, una resistenza psicologica e culturale alle parole “testamento” e “lascito”. Oggi sono circa 1.300.000 gli over 50 che hanno già fatto, o sono orientati a fare, un “lascito solidale”. Le ultime stime dell’Osservatorio Fondazione Cariplo segnalano che 420mila famiglie italiane sceglieranno di fare un lascito solidale entro il 2030. Ma la strada è ancora lunga.

Una pratica diffusa tra i personaggi famosi

Sono numerosi i personaggi famosi, soprattutto nel mondo anglosassone, che decidono di inserire un lascito solidale nel proprio testamento. Lo spirito con cui lo fanno è rimettere in circolo, restituire, la fortuna ricevuta. Si parla di personaggi come Elton John, Robin Williams, George Michael, Sting. Menzione speciale per Melinda e Bill Gates, che hanno previsto di lasciare quasi tutto il patrimonio alla Bill & Melinda Gates Foundation, la fondazione che si pone l’obiettivo di eradicare malattie, povertà e fame nel mondo.

Le Organizzazioni del Comitato Testamento Solidale

La Campagna “Cosa vuoi fare da grande?” è promossa dal Comitato Testamento Solidale di cui fanno parte 24 Organizzazioni non profit: ActionAid, AIL, AISM, Associazione Luca Coscioni, Fondazione Don Gnocchi, Lega del Filo d’Oro, Save the Children, Aiuto alla Chiesa che Soffre Onlus, Amnesty International, Amref, CBM, Greenpeace, Intersos, Istituto Pasteur Italia Fondazione Cenci Bolognetti, Operation Smile Italia Onlus, Fondazione Telethon, Fondazione Umberto Veronesi, Mission Bambini, Progetto Arca, Telefono Azzurro, Unicef, Università Campus Bio-Medico di Roma, UICI e Vidas – con il patrocinio del Consiglio Nazionale del Notariato.

Leggi altre notizie di attualità.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here